13.9 C
Belluno
giovedì, Febbraio 29, 2024
HomeCronaca/PoliticaVeto sulla specificità. Bond: "Pura fantascienza! Invece di polemizzare Reolon collabori"

Veto sulla specificità. Bond: “Pura fantascienza! Invece di polemizzare Reolon collabori”

Dario Bond, consigliere regionale Pdl
Dario Bond, consigliere regionale Pdl

“Se fossi un presidente del Consiglio del Partito democratico lancerei l’hashtag #sergiostaisereno, ma siccome sono un umile consigliere di montagna dico al mio collega di abbandonare la polemica strumentale e di costruire insieme il bilancio previsionale 2014 individuando risorse per il maltempo che ha colpito la nostra provincia e un primo finanziamento per l’attuazione della legge sulla specificità, legge di cui sarei primo firmatario e sulla quale ci ho messo la faccia”.

Così Dario Bond, consigliere regionale bellunese di Forza Italia per il Veneto, risponde all’attacco del collega del Pd Sergio Reolon, secondo il quale il progetto di legge sulla specificità della provincia di Belluno non proseguirebbe il suo iter per colpa di un veto dello stesso Bond.

“Siamo alla pura fantascienza, ma non mi va di controbattere sul nulla”, rimarca Bond. “Dico solo che il momento è delicato e che i tre consiglieri bellunesi devono fare fronte comune come successo anche in passato: farsi influenzare dalle dinamiche nazionali delle rispettive segreterie sarebbe il peggior servizio che possiamo fare ai bellunesi”.
“Abbiamo ancora un anno di legislatura per portare a casa il risultato della specifictà: dobbiamo farlo senza recriminazioni reciproche e rimboccandoci le maniche. Altrimenti anche i due consiglieri regionali previsti per Belluno e rimasti dopo la riforma delle legge elettorale regionale saranno troppi”, conclude Bond.

- Advertisment -

Popolari