13.9 C
Belluno
giovedì, Maggio 13, 2021
Home Cronaca/Politica Maltempo. Situazione in Veneto monitorata H24

Maltempo. Situazione in Veneto monitorata H24

regione-venetoIn relazione all’allerta in corso, il Centro Funzionale Decentrato della Regione del Veneto sta monitorando la situazione meteorologica ed idraulica e dalle ore 8 del 24 dicembre è in presidio H24.

Il 23 dicembre alle 14 sono stati emessi i primi avvisi meteo che annunciavano dalle ore 8 del 25 dicembre alle ore 20 del 26 dicembre una criticità ordinaria e lo stato di attenzione per criticità idrogeologica ed idraulica nella maggior parte del territorio regionale. Il 24 dicembre alle 14 sono stati aggiornati gli avvisi, prevedendo dal 25 dicembre alle ore14 al 27 dicembre alle ore 20 lo stato di allarme per la zona del Sile, Basso Piave e bacino scolante in laguna, stato di pre-allarme per la zona montana, la pianura centrale e orientale, lo stato di attenzione per la rimanente regione. Da ieri 25 dicembre e fino alle ore 20 del 27 dicembre è stato esteso lo stato di allarme per la zona alpina e prealpina e per la pianura centrale e orientale.

Attualmente i livelli dei fiumi del vicentino, padovano e dei progni veronesi presentano livelli sostenuti e si è in attesa del passaggio della piena del Bacchiglione a Vicenza. Nella zona orientale della Regione è sotto sorveglianza il fiume Monticano. Disagi si segnalano nella provincia di Belluno per le estese e copiose nevicate che hanno causato l’interruzione di strade e della linea ferroviaria Ponte nelle Alpi – Calalzo. Il sistema di Protezione Civile regionale è stato attivato secondo necessità ed i volontari partecipano attivamente in tutte le condizioni dove risulta necessaria la loro insostituibile presenza.

 

Share
- Advertisment -

Popolari

Zero pazienti in terapia intensiva all’Ulss Dolomiti. Disattivata anche la geriatria covid al San Martino. Vaccini, superati i 100mila

Belluno, 12 maggio 2021 - Al momento non ci sono pazienti covid positivi in Terapia Intensiva in Ulss Dolomiti. Rimangono comunque disponibili, in caso di...

Feltre. Prorogate al 31 luglio le aperture festive per acconciatori, estetisti, tatuaggio e piercing

Il sindaco di Feltre Paolo Perenzin ha firmato l'ordinanza che autorizza l'apertura in deroga nelle giornate festive per le attività di acconciatore, estetista, tatuaggio...

Riaperture in attesa del nuovo Decreto. Lunedì 17 maggio prevista la Cabina di regia tra le forze di maggioranza

In Veneto, solo per la filiera matrimoni, un indotto da 450 milioni fermo al palo da oltre un anno Froncolati, Portavoce Ho.Re.Ca. CNA Veneto: «In...

Il 90% di bellunesi vota a favore delle energie rinnovabili

Belluno 12 maggio 2021 - Nove bellunesi su dieci ritengono importante che la propria casa venga alimentata da energie rinnovabili e oltre otto su...
Share