13.9 C
Belluno
mercoledì, Agosto 10, 2022
Home Prima Pagina Grande attesa per il Giro d'Italia a Longarone e sulla Diga del...

Grande attesa per il Giro d’Italia a Longarone e sulla Diga del Vajont

giro d'italiaLongarone, 14/05/2013 – Mancano ormai poche ore all’atteso arrivo in salita sulla Diga del Vajont, mercoledì 15 maggio, in occasione dell’11^ tappa del Giro d’Italia. Il giorno seguente poi ci sarà la partenza da Longarone, per arrivare dopo 134 Km sul traguardo di Treviso. Domani la tappa in cima alla diga si concluderà verso le 17.00 e a seguire, nella piazza di Longarone inizierà la grande “Notte Rosa”. Nel centro della città, la comunità ha addobbato il Paese con nastri e scritte rosa. La festa inizierà verso le ore 18.00 e terminerà alle ore 01.00. Per tutta la serata sarà possibile ascoltare la musica di “Bellunolanotte” e sarà presente anche la carovana rosa del Giro d’Italia.

Giovedì mattina alla fiera di Longarone verranno allestiti alcuni stand che tratteranno il tema del Gelato Artigianale. Saranno presenti le Scuole Alberghiere di Longarone, Caorle e Treviso e alcuni gelatieri zoldani. Alle ore 11.30 si svolgerà la “Pedalata in Rosa”, cicloturistica con partenza nella zona fiera di Longarone e arrivo a Pieve d’Alpago, proprio sotto il traguardo volante intitolato a Mansueto Mares, figura storica del ciclismo provinciale, scomparso l’anno scorso. Il costo per la partecipazione è di € 10 e ci si potrà iscrivere in loco prima della partenza. A causa delle incerte previsioni meteorologiche verrà deciso poche istanti prima del via se disputare la cicloturistica. Oltre ai ciclisti saranno presenti alla manifestazione anche atleti che gareggiano con le handbike. La partenza sarà sempre nei pressi di Longarone Fiere ma l’arrivo è situato a Cadola, davanti al Comune di Ponte nelle Alpi. Apriranno e chiuderanno il gruppo di partecipanti, il team ciclistico di Ponte nelle Alpi, 2 ruote sport.

Sempre giovedì mattina, alle ore 12.30, ci sarà il momento più toccante dell’intera giornata “rosa”. I sindaci di Longarone, Castellavazzo, Erto-Casso e Vajont, insieme al Governatore del Veneto Luca Zaia, al Direttore operativo del Giro d’Italia Mauro Vegni e all’atleta che quel giorno indosserà la maglia rosa, si recheranno al Cimitero Monumentale di Fortogna per un omaggio alle vittime del disastro del Vajont.

 

 

Share
- Advertisment -

Popolari

La fila al primo incontro del mercoledì con i cittadini del sindaco De Pellegrin

Belluno, 10 agosto 2022 - Otto cittadini e istanze varie, dalla richiesta di interventi sul territorio a dubbi di edilizia privata, alla domanda di...

Feltre. Dopo 23 edizioni cala il sipario su Voilà. Le opposizioni: ecco la prima scelta di politica culturale dell’Amministrazione Fusaro

Feltre, 10 agosto 2022 - In attesa di capire quali siano i tempi degli antichi fasti della città cui la sindaca Fusaro fa spesso riferimento,...

Abbattimenti illegali, anche un’aquila reale. Tre arresti e due denunce tra il Primiero e il Bellunese.

È stata posta a termine dal Corpo forestale del Trentino l’attività di bracconaggio di un gruppo organizzato che operava - anche con l’impiego di...

Synlab Italia acquisisce Salus e Belluno Medica

Belluno, 8 agosto 2022 – Synlab Italia, azienda leader nel settore della diagnostica medica, annuncia di aver completato l’acquisizione di due importanti società operanti...
Share