13.9 C
Belluno
domenica, Gennaio 17, 2021
Home Arte, Cultura, Spettacoli Appuntamenti Sabato a Longarone il concerto di Paolo Fornasier per il 50° anniversario...

Sabato a Longarone il concerto di Paolo Fornasier per il 50° anniversario del Vajont

Paolo Fornasier
Paolo Fornasier

Sabato 18 maggio alle 20.45 il Gruppo Giovani Longarone organizza un concerto di Paolo Fornasier per il 50° del Vajont nell’anfiteatro sopra la chiesa di Longarone.

L’iniziativa ha il patrocinio del Comune di Longarone e il supporto di Parrocchia di Longarone, Associazione superstiti del Vajont, Associazione Pro loco Longarone e Assicurazioni Generali filiale di Longarone. Il giovane pianista bellunese Paolo Fornasier eseguirà alcuni brani dei suoi ultimi album e un pezzo inedito da lui composto dedicato al Vajont. Verranno anche trasmesse alcune suggestive foto storiche di Longarone prima e dopo il disastro del 1963.

«Con questo concerto – dice Manuel Bratti del gruppo giovani – vogliamo lanciare il nostro messaggio di curare la memoria ma dare anche uno sguardo al futuro con un segnale di speranza. Nell’anfiteatro della chiesa rivive la vecchia e la nuova Longarone in un posto che è stato progettato come piazza della comunità. C’è poi il messaggio del volontariato con un flash mob durante la pausa del concerto a cura di Insieme Si Può. I giovani quindi si impegnano per la memoria del Vajont affinché il 50° non sia solo una serie di grandi eventi che poi non lasciano radici ma anche un momento di riflessione duratura.»

All’interno dell’evento ci sarà il flash mob “Una goccia di vita” per sostenere il progetto “Acqua è vita” di Insieme Si Può finalizzato alla costruzione di alcuni pozzi in Uganda, iniziativa eseguita dai ragazzi del gruppo giovani Longarone e Stand Up (gruppo Insieme Si Può). Entrata libera, in caso di maltempo la manifestazione sarà spostata al centro culturale di Longarone.

Share
- Advertisment -

Popolari

Petizione al sindaco di Belluno: no alla strada a scorrimento veloce vicino a scuole e case

"Oggi abbiamo consegnato al Sindaco della nostra città 552 firme di cittadini che chiedono all’Amministrazione Comunale di lasciar decadere una volta per tutte il...

Vertice Provincia-Enel. Padrin: «Abbiamo parlato di fasce di rispetto, presidi territoriali e investimenti futuri. Grazie al ministro D’Incà per aver fatto da tramite»

A seguito dell'incontro a Roma di metà dicembre, la Provincia di Belluno ha tenuto venerdì scorso in videoconferenza una riunione con i vertici di...

Calalzo di Cadore, piano di sviluppo per l’area di Lagole. De Carlo: “Reperire risorse per la gestione e un concorso di idee per sostenere...

Il Comune di Calalzo di Cadore punta ancora forte sull'area di Lagole: "Stiamo lavorando a un progetto che ne migliori la fruibilità e ci...

Video del Soccorso alpino e Cai: “Scegliete un’altra montagna, meno rischiosa ma non meno coinvolgente”

Milano, 16 gennaio 2020  "Scegliete un'altra montagna: meno rischiosa, ma non meno coinvolgente". Il Corpo Nazionale Soccorso Alpino e Speleologico e il Club alpino italiano...
Share