13.9 C
Belluno
giovedì, Gennaio 21, 2021
Home Prima Pagina Cortina 2019: partiti i primi stage formativi in Val Gardena

Cortina 2019: partiti i primi stage formativi in Val Gardena

cortina 2019 stage formativo val gardenaCome nei concerti, anche nelle gare sportive il momento del via non coincide con quello d’inizio. Sembra che tutto cominci quando i protagonisti entrano in campo ma, in realtà, a quel punto il più è già stato fatto. E’ quello che hanno capito i tre ragazzi che il Comitato Promotore Cortina 2019 ha inviato in un mini stage di una settimana in Val Gardena durate la Coppa del Mondo di Sci. Alessandro, Giorgio e Federico sono partiti alla volta delle gare affiancandosi ognuno ad un professionista dell’organizzazione gardenese. “Lo scopo” ha spigato Martin Schnitzer, direttore di Cortina 2019 “è quello di far sì che i nostri ragazzi apprendano come si costruisce e si organizza un evento internazionale e siano poi pronti a mettere in pratica quanto appreso qui a Cortina durante il Mondiale 2019”. Ma non solo: “Il fatto che siano presenti tanti giovani nel Comitato organizzatore indica la nostra intenzione di ‘allevare’ una vera e propria generazione di professionisti degli eventi sportivi. Professionisti che potranno continuare a trovare lavoro anche dopo il Mondiale 2019”. Come per molti altri aspetti legati alla sua organizzazione, fa presente il sindaco di Cortina e presidente del Comitato Andrea Franceschi “il beneficio del Mondiale si estende ben oltre la stagione in cui si disputerà. Per molti ragazzi di Cortina sarà l’occasione di vivere e inserire nel curriculum un’esperienza preziosa in un campo qualificato e molto specializzato come l’organizzazione di eventi sportivi. Da questo ‘corso di formazione sul campo’ può nascere un lavoro professionalmente qualificato che potranno continuare ad esercitare qui, a Cortina, senza doversene andare altrove. Tutti contiamo sul fatto che, anche grazie al Mondiale, a Cortina continueranno a tenersi competizioni sportive di caratura internazionale e che, anzi, altre saremo in grado di aggiudicarcene se dimostreremo di saperci meritare il 2019”. E, se questa è la prospettiva per il futuro, per il presente rimangono le belle impressioni raccolte da Alessandro, Giorgio e Federico appena tornati dalle piste della Val Gardena. Alessandro è stato assegnato alla centrale operativa e ha vissuto “la mia prima esperienza all’interno dell’organizzazione di un evento quale le gara di Coppa del Mondo di Sci” dove è rimasto “colpito dall’organizzazione puntuale e scrupolosa che riguardava tutti i soggetti dal vertice ad ogni addetto”. Si è trattato di “giorni positivi e memorabili come esperienza” ha spiegato Federico, dislocato ‘in prima linea’ sui settori di pista. Nel cuore dell’organizzazione anche Giorgio che, nell’ambito dell’accreditamento delle squadre nazionali, ha spaziato “dalla gestione degli accrediti alla preparazione della documentazione relativa alle riunioni dei team manager delle squadre in occasione della starting list” entrando in contatto con “l’efficace sistema informatico e gestionale” necessario per gestire eventi di tale portata come la Coppa del Mondo di Sci e altri appuntamenti sportivi internazionali. I tre amici sono stati i primi a compiere il ‘salto formativo’ che li ha portati dalle parole ai fatti ma, assicura Schnitzer “puntiamo ad estendere la pratica degli stage a tutti nostri ragazzi in modo che possano apprendere quante più conoscenze possibili, farle proprie e applicarle a Cortina o dove capiterà loro di lavorare in futuro. C’è un solo modo per formare dei professionisti ed è farli allenare sul campo. E’ quello che stiamo facendo: partecipare a Cortina 2019 è un’occasione anche per questo”.

Share
- Advertisment -

Popolari

Arpav nuovamente commissariata. Gruppo Pd Veneto: la tutela ambientale non è una priorità per la Regione”

Venezia, 21 gennaio 2021 - "Siamo sbalorditi dall'ennesimo cambio al vertice di Arpav, con l'Agenzia commissariata ad appena un anno e quattro mesi dall'insediamento del...

Sei aule nuove con i moduli prefabbricati al liceo Galilei. Bogana: «Nuovi spazi per il ritorno della didattica in presenza»

Si sono conclusi ieri i lavori di installazione dei moduli prefabbricati a liceo scientifico Galilei. Da lunedì le strutture posizionate nel cortile della scuola...

Nasce un sistema associato dei servizi sociali per 46 Comuni del Cadore, Agordino e Valbelluna. Domani la presentazione pubblica

Belluno, 21 gennaio 2021 - Costruire un sistema associato di servizi sociali di lungo periodo, ridurre la frammentazione per dare ai cittadini servizi più...

Il Comune di Feltre rinnova la convenzione con l’Auser per il servizio “Nonni vigili”

Feltre, 21 gennaio 2021 - Rinnovo in vista per il servizio di “Nonni vigili”. La giunta comunale ha infatti dato il via libera, nella sua...
Share