13.9 C
Belluno
giovedì, Aprile 18, 2024
HomeCronaca/PoliticaDal Soccorso alpino: frana a Selva di Cadore e la cronaca del...

Dal Soccorso alpino: frana a Selva di Cadore e la cronaca del recupero nelle acque del Cismon

FRANA A SELVA DI CADORE: MONITORAGGIO DEL SOCCORSO ALPINO

Selva di Cadore (BL), 11-11-12 A seguito di una frana in località Pescul, fermatasi una trentina di metri sopra un’abitazione, una famiglia è stata evacuata e subito sono stati eseguiti i lavori di pulizia dal canale di bonifica interessato dal materiale. Il Soccorso alpino della Val Fiorentina, presente durante le operazioni per eventuale supporto agli operai, effettuerà il monitoraggio dell’area tutta la notte per verificare la pioggia non origini altri smottamenti.

 

SOCCORSO UOMO IN KAYAK SUL CISMON

Sovramonte (BL), 11-11-12 Malgrado la portata del torrente Cismon, ingrossato dalla pioggia, tre amici hanno deciso di affrontare un’escursione in kayak e uno di loro si è trovato in grosse difficoltà. Scesi in acqua a Canal San Bovo, i tre sono avanzati lungo l’asta finchè A.M., 56 anni, residente a Selvazzano Dentro (PD), è stato sbalzato all’esterno, rimanendo aggrappato al suo kayak. I due compagni sono riusciti a seguirlo per alcuni chilometri, cercando un punto dove aiutarlo a fermarsi, quando, all’altezza della Val Rosna sono riusciti a fargli raggiungere un terrazzino tra la vegetazione sotto una parete strapiombante. Guadagnata la riva, hanno lanciato l’allarme poco prima delle 16. Dopo aver raggiunto il punto del torrente dove si trovava l’uomo, sei tecnici del Soccorso alpino di Feltre hanno attrezzato gli ancoraggi per calare le corde. Una volta assicurato A.M., che era illeso, è stato issato per una trentina di metri utilizzando un paranco per superare la parete verticale e riaccompagnato alla macchina assieme agli amici.

 

 

 

 

 

- Advertisment -

Popolari