13.9 C
Belluno
giovedì, Ottobre 22, 2020
Home Lettere Opinioni Fuochi fatui festival. Lettera aperta alla Città di Feltre

Fuochi fatui festival. Lettera aperta alla Città di Feltre

Ad una settimana dall’appuntamento con l’edizione zero di Fuochi Fatui Festival (7 /8 sett 2012), noi dell’Associazione Visioni, sentiamo in bisogno forte di condividere qualche riga. Come ideatori e promotori dell’evento siamo orgogliosi e soddisfatti dei risultati ottenuti. Di questi, primo e più importate tra tutti è stato vedere una città, la nostra città rispondere con assoluta generosità e partecipazione, mentre rifaceva proprio per due notti un luogo simbolo.

Il Castello di Alboino a Feltre con la sua forte valenza storica, simbolica ed evocativa, è stato motore  e anima per questo festival. Ispirazione per noi dell’associazione, palcoscenico per gli artisti video e musicali, è rientrato, protagonista indiscusso durante questo evento, a far parte della vita culturale della città, dei cittadini di Feltre e dei molti che ci hanno raggiunti da fuori.

Scriviamo questa lettera per ringraziare l’amministrazione del Comune di Feltre per aver reso disponibile lo spazio e per aver appoggiato la nostra idea; speriamo sia orgogliosa del lavoro di promozione e di attenzione che abbiamo cercato di fare proprio attorno alla nostra splendida cittadella.

Ringraziamo la cittadinanza tutta per aver partecipato numerosa ed eterogenea ad entrambe le serate durante tutti gli eventi proposti; gli esercizi commerciali e le ditte che ci hanno dato fiducia appoggiandoci con la loro sponsorizzazione; il signor Ernesto Turro e la Banda Cittadina per aver quotidianamente vissuto e contribuito attivamente alla nascita di questo progetto.

Questa nostra Associazione Visioni è nata, e continuerà a muoversi, sulla base dell’intenzione di proporre progetti che ridiano vita, valore e visibilità a spazi preziosi, attraverso iniziative di ampio interesse culturale. Il nostro intento sarà sempre quello di generare quanto più possibile stimoli positivi, per la città, innescando nuovi flussi di interesse, che possano davvero andare  a beneficio di tutti. Per farlo avremo sempre bisogno di voi, per questo abbiamo voluto scrivere queste righe per ringraziare e condividere, ancora una volta, sette giorni dopo, il nostro entusiasmo con tutti voi. Aspettateci, ci faremo risentire tra qualche mese.

Associazione Visioni

Share
- Advertisment -


Popolari

Zaia presenta la giunta al consiglio regionale: 60mila posti di lavoro a rischio. Questa sarà una legislatura sociale

Venezia, 21 ottobre 2020  “Lavoro, economia, occupazione e servizi sociali saranno, oltre alla sanità, la vera sfida per questa giunta. Una sfida che si...

Ultimissime dai carabinieri

I carabinieri di Cencenighe hanno denunciato per detenzione di sostanza stupefacenti due fratelli agordini di 24 e 25 anni. La perquisizione fatta nella giornata...

Confermata l’Ex tempore di scultura in centro Belluno

All’insegna della prudenza, con qualche doverosa rinuncia, lo svolgimento dell’Ex Tempore di Scultura su Legno è confermato. Consorzio e Amministrazione Comunale hanno condiviso l’opportunità di...

Chiuse le elementari di Cortina. Trasferiti 10 ospiti dal Centro servizi di Ponte nelle Alpi. Nuove modalità di accesso ai drive-in

Quattro maestre della scuola primaria "Duca d'Aosta" di Cortina d'Ampezzo sono risultate positive al covid, pertanto il sindaco Gianpietro Ghedina ha pubblicato oggi l'ordinanza...
Share