13.9 C
Belluno
domenica, Ottobre 25, 2020
Home Prima Pagina Caduti in guerra. Domenica la cerimonia a Cima Grappa con le rappresentanze...

Caduti in guerra. Domenica la cerimonia a Cima Grappa con le rappresentanze delle amministrazioni provinciali di Treviso, Vicenza e Belluno

Marino Zorzato

Il vicepresidente della Regione, Marino Zorzato, terrà la commemorazione ufficiale in occasione della cerimonia in memoria dei caduti in guerra che si svolgerà domenica mattina a Cima Grappa, promossa dai Comuni di Crespano del Grappa, Borso del Grappa, Paderno del Grappa, Bassano del Grappa, dall’Opera Madonnina del Grappa e dal Commissariato Generale Onoranze Caduti in Guerra.

L’Ossario costruito in ricordo dei Caduti della Grande Guerra accoglie i resti di 23.000 soldati non solo Italiani, ma anche Austriaci, Ungheresi, Boemi, Slovacchi, Croati, Bosniaci e di altre nazionalità. La cerimonia, pensata come tappa del percorso di avvicinamento al centenario del primo conflitto mondiale, inizierà alle ore 9.00 con gli Onori ai Gonfaloni Decorati al Valor Militare. Seguirà l’alzabandiera e la deposizione delle corone al Cimitero Italiano, al Cimitero Austro-Ungarico, al Monumento al Partigiano ed alla Tomba del gen. Viola. Dopo la deposizione di fiori alla Madonnina del Grappa, è previsto il saluto del sindaco di Crespano del Grappa Annalisa Rampin a nome del Comitato organizzatore. Seguirà la commemorazione ufficiale di Zorzato. La funzione religiosa sarà officiata dal vescovo di Chioggia Mons. Adriano Tessarollo e a conclusione della cerimonia ci sarà un omaggio ai Caduti del Cimitero Austro-Ungarico.

La manifestazione si svolge con il patrocinio della Giunta Regionale del Veneto, delle Amministrazioni Provinciali di Treviso, Vicenza e Belluno, dei Comuni decorati di Medaglia d’Oro al Valor Militare (Bassano del Grappa, Vicenza, Treviso, Belluno e Vittorio Veneto), dell’Università degli Studi di Padova, delle Comunità Montane del Grappa, del Brenta, del Feltrino. Partecipano all’iniziativa le Confederazioni fra Associazioni Combattentistiche, l’Associazione Nazionale del Fante, Mutilati ed Invalidi di Guerra, Decorati al Valor Militare, Combattenti e Reduci, Ex Internati, Partigiani d’Italia, Volontari della Libertà, Vittime Civili di Guerra, Famiglie Caduti in Guerra delle Province di Treviso, Vicenza e Belluno. Saranno presenti l’Associazione Nazionale Alpini e delegazioni dell’Austria e delle Repubbliche Ceca, Slovacca, Slovena e Ungherese

Share
- Advertisment -


Popolari

Nasce a Ponte nelle Alpi il nuovo ambulatorio di Medicina generale che riunirà 5 medici

Un'unica sede per riunire tutti i medici di Ponte nelle Alpi: sta per nascere il nuovo ambulatorio di Medicina generale, finalizzato a offrire alla...

Rispettiamo le regole. L’appello del presidente della Provincia Roberto Padrin

In questo momento dobbiamo essere tutti responsabili. I numeri dei contagi e l'aumento dei ricoveri ospedalieri ci obbligano a comportamenti rispettosi delle regole. Dobbiamo...

Findomestic addebita a un omonimo la rata del finanziamento. Brumurelli (Associazione Io mi tutelo): “In 15 giorni abbiamo chiarito il caso con la banca...

Vedersi addebitare ogni mese delle rate di una cinquantina di euro senza sapere il perché non dev’essere piacevole. E’ successo in un Comune della Valbelluna...

Agricoltura di montagna. Dorfmann: aumenta il livello di protezione, maggiori aiuti alle aziende costituite da giovani

Si è chiusa con il voto di approvazione di ieri sera la quattro giorni che al Parlamento Europeo ha visto in discussione uno dei...
Share