13.9 C
Belluno
lunedì, Ottobre 26, 2020
Home Cronaca/Politica Ideal Standard: pronto il protocollo per il rilancio. Incontro a Venezia tra...

Ideal Standard: pronto il protocollo per il rilancio. Incontro a Venezia tra l’assessore Donazzan e i sindacati

Elena Donazzan

Ricerca e innovazione, politiche formative e occupazionali, ma soprattutto la realizzazione di una centrale di cogenerazione a gas metano.

Sono questi i capisaldi dell’accordo che la Regione si prepara a siglare con l’Ideal Standard per garantire la piena operatività dello stabilimento di Trichiana (Belluno). Ad annunciarlo è stata l’assessore regionale alle politiche del lavoro Elena Donazzan che oggi pomeriggio a Palazzo Ferro-Fini ha incontrato i sindacati, le rsu e il Comune di Trichiana. Nello specifico i segretari provinciali di Cgil e Cisl Anna Orsini e Ludovico Bellini, i segretari delle categorie Giuseppe Colferai, Nicola Brancher e Danilo Ferigo, le rsu con Gianni Segat e Ugo Valgonio, il sindaco Giorgio Cavallet. Con loro anche il capogruppo del Pdl Dario Bond.

“Il protocollo che ho presentato alle parti sociali parla fin dalle sue premesse di un ‘rilancio competitivo’ dello stabilimento”, afferma Donazzan. “Anche per questo i sindacati hanno apprezzato il passo avanti compiuto dopo un lungo confronto”.

E’ la stessa Donazzan ad annunciare come il protocollo sarà formalizzato nelle prossime per poi essere portato in giunta.

Entrando nel dettaglio, il documento prevede lo sviluppo di progetti elaborati nei centri di ricerca anche universitari, il coinvolgimento delle società regionali per studiare possibili interventi di sostegno finanziario, l’attivazione di processi di riqualificazione, aggiornamento e adattamento delle competenze.

Non solo. Nell’accordo si parla anche della disponibilità data dal Comune di Trichiana di compartecipare nella realizzazione di una centrale di cogenerazione a gas metano con il coinvolgimento del Consorzio Bim Piave.

“Si tratta di una disponibilità importantissima che dimostra quanto il territorio tenga a questa azienda. E’ un legame profondo che fa la differenza”, sottolinea l’assessore Donazzan.

Dario Bond

“E’ un segnale di speranza per il manifatturiero bellunese e che ci dà la forza per portare avanti le nostre battaglie a favore del lavoro e dell’imprenditorialità”, afferma, invece, Dario Bond. “Questo accordo ci dice quanto importante sia il coinvolgimento di tutto il territorio e a tutti i livelli. La Valbelluna ha ancora bisogno dell’Ideal Standard e viceversa”.

 

Share
- Advertisment -


Popolari

Quattro furti in abitazione ad Alano di Piave

Alano di Piave, 25 ottobre 2020  - Quattro furti in appartamento ad Alano di Piave nella serata di ieri. Ignoti, previa effrazione degli infissi,...

Tre interventi di soccorso in montagna

Belluno, 25 - 10 - 20    Alle 11 circa la Centrale del 118 è stata allertata dagli amici di un ragazzo colto da...

Auto e Moto d’Epoca. Bilancio positivo a Padova per la 37ma edizione della rassegna

Il patron Mario Carlo Baccaglini: “Siamo molto soddisfatti. La decisione di fare la fiera nonostante il grande momento di difficoltà ed incertezza del settore...

50 nuovi volontari della Protezione Civile. Padrin e Bortoluzzi: «Le tute fluo sono sempre più indispensabili per il nostro territorio»

Si è concluso oggi, domenica 25 ottobre, l'ultimo corso di Protezione Civile organizzato e curato dalla Provincia di Belluno. Hanno partecipato 50 persone, soprattutto...
Share