13.9 C
Belluno
mercoledì, Ottobre 21, 2020
Home Cronaca/Politica Anche Belluno, con i suoi 3.678 Kmq di superficie, nell'elenco delle province...

Anche Belluno, con i suoi 3.678 Kmq di superficie, nell’elenco delle province abolite dal 2014

Palazzo Piloni sede della Provincia

Il Consiglio dei Ministri, riunito ieri a Palazzo Chigi, ha definito i criteri per il riordino delle province – dimensione territoriale e popolazione residente – previsti dal decreto sulla spending review. In base ai criteri approvati, i nuovi enti dovranno avere almeno 350mila abitanti ed estendersi su una superficie territoriale non inferiore ai 2500 chilometri quadrati.

Nell’elenco delle province abolite elaborato dall’Ansa, sulla base dei dati Istat, c’è anche quella di Belluno, benché la nostra provincia si estenda su una superficie di 3.670 chilometri quadrati (quindi superiore alla soglia dei 2.500), ma non soddisfa però al requisito minimo di popolazione (213.474 abitanti nel 2010).

Ecco come verrebbe ridisegnata l’Italia dal 2014:

Veneto: rimarrebbero Venezia Verona e Vicenza. Accorpamento per Rovigo, Belluno, Padova, Treviso.

Liguria: via Savona e Imperia, salve Genova e La Spezia.

Emilia Romagna: sì a Bologna, Parma, Modena e Ferrara; accorpate Reggio Emilia, Ravenna, Forlì-Cesena, Rimini e Piacenza.

Toscana: rimane solo Firenze, via Grosseto, Siena, Arezzo, Lucca, Massa Carrara, Pistoia, Prato, Pisa e Livorno.

Umbria: rimane solo Perugia, salta Terni.

Marche: salve Ancona Pesaro e Urbino, via Ascoli Piceno, Macerata e Fermo.

Lazio: rimarrebbero Roma e Frosinone, accorpate Latina, Rieti e Viterbo.

Abruzzo: salve sia L’Aquila che Chieti.

Molise: rimarrebbe solo Campobasso.

Campania: salve Napoli, Salerno, Caserta e Avellino, fuori solo Benevento.

Basilicata: rimarrebbe Potenza, via Matera.

Puglia:salve Bari, Foggia e Lecce, da accorpare Taranto, Brindisi e Barletta-Andria.

Calabria: salve Cosenza, Reggio Calabria e Catanzaro; da accorpare Crotone e Vibo Valentia.

Sicilia: salve Palermo, Agrigento, Catania e Messina. abolite Caltanissetta Enna, Ragusa, Siracusa e Trapani.

Sardegna: rimarrà solo la Provincia di Cagliari. Eliminate Olbia Tempio, Medio, Ogliastra, Carbonia, Sassari, Nuoro, Oristano.

Friuli: rimarrebbero Trieste e Udine, accorpate Pordenone e Gorizia.

 

Share
- Advertisment -


Popolari

Traffico. Legambiente: Padova e Venezia tra le peggiori 10 città europee per costi pro capite connessi all’inquinamento atmosferico

I costi dell'inquinamento dell'aria connessi all'alto numero di automobili in circolazione e alla carenza del trasporto pubblico incidono sul portafoglio degli italiani più che...

Alpago. Peterle: per scuole e turismo i maggiori introiti dei parcheggi e dal contributo per la fusione dei Comuni

Buone notizie per le casse del Comune di Alpago, rese note in questi giorni in concomitanza con l’assestamento di bilancio approvato nell’ultima seduta del...

Nuovo DPCM: a Longarone Fiere si sta pensando al Forum della Gelateria in digitale

Longarone Fiere informa a malincuore che, a causa del recente Dpcm del 18 ottobre 2020 che sospende tutte le attività congressuali e convegnistiche, anche...

Capacitandosi. Lucia Da Rold: il Comune di Ponte nelle Alpi capofila di un progetto sui giovani, con una serie di laboratori diretti da artisti

Il Comune di Ponte nelle Alpi è capofila del progetto "Capacitandosi" per il biennio 2020-2021. Progetto che si inserisce nella programmazione dei Piani di...
Share