13.9 C
Belluno
domenica, Ottobre 25, 2020
Home Arte, Cultura, Spettacoli “Nord Est: cantieri di arte pubblica”. Ultima settimana per il bando dedicato...

“Nord Est: cantieri di arte pubblica”. Ultima settimana per il bando dedicato alla creatività giovanile

Spazio Giovani a Borgo Prà

I giovani artisti della provincia di Belluno hanno un’ultima settimana di tempo per partecipare al progetto “Nord Est: cantieri di arte pubblica”: il 23 luglio scade infatti il bando di selezione.

Il progetto, promosso dai Comuni di Belluno e Pordenone, in partnerariato con altre realtà locali, risponde ad un’iniziativa del Dipartimento della Gioventù – Presidenza del Consiglio dei Ministri e dell’ANCI – Associazione Nazionale Comuni Italiani – e ha la finalità di stimolare i talenti artistici e creativi dei giovani. La traccia da seguire è il rapporto tra uomo e ambiente.

Attraverso il bando i due Comuni promotori e i loro partner erogheranno agli artisti o gruppi artistici selezionati borse in denaro per realizzare e promuovere il progetto artistico da loro proposto. La selezione avverrà a insindacabile giudizio di una giuria di esperti. La nuova versione del bando – uscito per la prima volta lo scorso aprile – è divisa in tre diverse sezioni: Public Art a Belluno, Public Art a Pordenone, Comunicare il progetto “Nord-Est: cantieri di arte pubblica”.

Le selezioni per i ragazzi residenti in provincia di Belluno

Public Art a Belluno: selezione di 6 giovani artisti o gruppi di artisti della provincia di Belluno; ogni artista e gruppo artistico selezionato beneficerà di una borsa del valore di € 1.000.

Comunicare il progetto “Nord-Est: cantieri di arte pubblica”: selezione di 2 giovani artisti o gruppi artistici o professionisti per la realizzazione di un sito internet e di un catalogo funzionale alla comunicazione complessiva del progetto; ogni giovane artista o gruppo artistico o professionista selezionato beneficerà di una borsa del valore di € 4.000 (comprensivi rispettivamente dell’attività di gestione del sito internet e dei costi di stampa del catalogo)

Requisiti di partecipazione

I partecipanti devono avere un’età compresa tra i 18 e i 35 anni ed essere residenti in provincia di Belluno.

Modalità di partecipazione

Ogni artista o gruppo artistico o professionista può presentare a pena di esclusione candidature solamente per una delle 3 sezioni. I progetti artistici e la documentazione obbligatoria dovranno essere consegnati entro il 23 luglio 2012 esclusivamente a mano o con raccomandata A.R. (farà fede il timbro postale) presso: Belluno: Servizi Sociali – Comune di Belluno, Piazza Duomo 2 – 32100 Belluno, specificando la selezione di riferimento, come indicato nel testo completo del bando.

Informazioni e contatti:

Comune di Belluno

Servizi Sociali

telefono: 0437 913178/913457

lun-ven dalle ore 9.00 alle 13.00

e-mail: arizzoli@comune.belluno.it

Spazio Giovani

via Sant’Antonio, 19 – Belluno

e-mail: spazio.giovani@bellunogiovane.it

telefono: 0437 30905 mar e giov dalle ore 15.00 alle 19.00

Il bando completo è disponibile sul sito www.bellunogiovane.it

Share
- Advertisment -


Popolari

Dpcm del 25 ottobre 2020, ecco le nuove restrizioni in vigore da lunedì 26 ottobre al 24 novembre

E' stato diffuso il testo definitivo del nuovo Decreto del presidente del Consiglio dei ministri del 25 ottobre 2020 che sarà in vigore dal...

Nasce a Ponte nelle Alpi il nuovo ambulatorio di Medicina generale che riunirà 5 medici

Un'unica sede per riunire tutti i medici di Ponte nelle Alpi: sta per nascere il nuovo ambulatorio di Medicina generale, finalizzato a offrire alla...

Rispettiamo le regole. L’appello del presidente della Provincia Roberto Padrin

In questo momento dobbiamo essere tutti responsabili. I numeri dei contagi e l'aumento dei ricoveri ospedalieri ci obbligano a comportamenti rispettosi delle regole. Dobbiamo...

Findomestic addebita a un omonimo la rata del finanziamento. Brumurelli (Associazione Io mi tutelo): “In 15 giorni abbiamo chiarito il caso con la banca...

Vedersi addebitare ogni mese delle rate di una cinquantina di euro senza sapere il perché non dev’essere piacevole. E’ successo in un Comune della Valbelluna...
Share