13.9 C
Belluno
sabato, Febbraio 27, 2021
Home Cronaca/Politica Il 25 aprile del Comitato acqua bene comune. Domenica a Rai Tre,...

Il 25 aprile del Comitato acqua bene comune. Domenica a Rai Tre, rubrica “C’è chi dice no” parlerà di fiumi, laghi, lotte bellunesi

“Tre anni fa , con la scelta consapevole e valoriale del 25 aprile, partiva la nostra “petizione” popolare per la gestione partecipata e sostenibile dell’acqua”. Lo ricorda in una nota il Comitato acqua bene comune.

“Da allora – prosegue la nota –  abbiamo ottenuto alcune importanti vittorie, aperto molte vertenze territoriali e soprattutto esteso e consolidato una comunità attiva e coesa intorno alla nuova democrazia dei beni comuni. Non sono però i risultati quantitativi, pur assai significativi che vanno oggi rimarcati, quanto la qualità delle competenze e dei saperi che si sono diffuse tra le nostre comunità intorno a questi temi, il riconoscimento sempre più collettivo degli straordinari valori naturali, sociali e culturali di questi territori, la reciprocità e la mutualità cresciuta tra tanti comitati, associazioni, organizzazioni, enti, intorno a singole mobilitazioni locali e diverse e più ampie iniziative di democrazia partecipativa e referendaria.

In sintesi stiamo cercando di costruire dal basso un progetto di futuro desiderabile per queste terre in grado di collaborarare con la natura e di favorire convivialità e fraternità le queste popolazioni.

Un progetto che è un processo, un viaggio che ci auguriamo lungo fertile in avventure, gioie ed esperienze condivise.

Due significative tappe a breve:

Domenica 29 aprile trasmissione Report Rai tre, rubrica “C’è chi dice no” si parlerà di fiumi, laghi, lotte bellunesi…

Martedì 1 maggio ore 12 Valle del mis località ponte Titele conferenza stampa, picnik e tante sorprese per festeggiare i lavoratori, i beni comuni e non i lavori della valsabbia…

 

 

 

Comitato Acqua Bene Comune

Share
- Advertisment -

Popolari

Crac banche. I truffati, buoni clienti per il business di avvocati ed associazioni valutabile in 87 milioni di euro

Davvero bravi i veneti, hanno regalato allo stato più di 1 miliardo di € non impegnabili soprattutto a causa dei “paletti” della legge 145/2018. Come...

Contrattazione sociale in provincia di Belluno: le Linee Guida per il 2021 di Cgil-Cisl-Uil

Lotta alla povertà e alla disuguaglianza sociale, politiche concrete in favore di anziani e giovani, nuove infrastrutture sanitarie per combattere la diffusione del Covid-19....

Nominati da Zaia i nuovi direttori generali della sanità veneta

Venezia, 26 febbraio 2021 - Il presidente della Regione, Luca Zaia, ha nominato oggi i nuovi direttori generali delle nove Ullss, delle due Aziende ospedaliere...

Lupo avvistato nella zona dell’Oltrerai di Ponte nelle Alpi. De Bon: «Nessun rischio per l’uomo. Ma gli animali domestici vanno custoditi adeguatamente»

I tecnici della Provincia e il consigliere delegato Franco De Bon hanno incontrato questa mattina il sindaco di Ponte nelle Alpi, per analizzare la...
Share