13.9 C
Belluno
venerdì, Febbraio 26, 2021
Home Cronaca/Politica Claudia Bettiol: “Siamo l'alternativa seria a una giunta che nasconde i conti”

Claudia Bettiol: “Siamo l’alternativa seria a una giunta che nasconde i conti”

Claudia Bettiol

“La mia amministrazione dirà a tutti cosa intende fare e quanto può spendere. Si chiama bilancio. La giunta uscente non lo sa o non lo può scrivere. Siamo all’epilogo di una stagione contrassegnata dai conflitti nella giunta, nella maggioranza e oggi, tristemente, assistiamo anche alla contrapposizione tra il sindaco e chi lavora per far funzionare l’ente. Occorre uscire presto da questa situazione, restituendo alla città l’amministrazione che merita”. Claudia Bettiol interviene così sul tema del bilancio, sollecitata dallo stesso sindaco che dopo aver sforato il patto di stabilità si accinge a portare in consiglio comunale il consuntivo 2011 a una settimana dal voto amministrativo.

E di economia generale e cittadina si è parlato anche nel confronto tra candidati organizzato dalla Cgil al teatro Comunale. Da parte di tutti i candidati, compreso il vicesindaco Colle, è emersa la critica al sindaco per il tener nascosti i conti dell’ente, impedendo di quantificare con precisione il disavanzo e rendendo impossibili ragionamenti dettagliati ad esempio sulla fiscalità. “Il nostro obiettivo sarà modulare l’Imu per tutelare le fasce deboli e dare respiro all’economia – spiega Bettiol – mentre il sindaco uscente promette meno tasse per tutti, ma se realmente avesse voluto che non fosse solo una promessa al vento e se davvero i conti fossero in ordine avrebbe potuto scrivere il bilancio inserendo le aliquote minime per tutti. E’ l’ennesima bugia”.

Contrapposta anche la visione sui servizi sociali. Prade punta sul disimpegno dell’ente pubblico e sul delegare al volontariato, arrivando a dire “abbiamo troppi anziani da mantenere”. Per Claudia Bettiol invece “non bisogna lasciare nessuno indietro”: “Ser.Sa va resa stabile, liberandola dai vincoli che mettono a rischio un eccellente lavoro durato anni. Vanno potenziati i servizi a domicilio per gli anziani e dobbiamo anche tutelare, anche con una fiscalità adeguata, i disabili e le loro famiglie”.

Share
- Advertisment -

Popolari

Italia Polo Challenge. Arrivano all’Hotel de la Poste di Cortina i primi giocatori con sacche e stecche

  Con l’arrivo dei primi giocatori in vista dell’atteso test match tra U.S. Polo Assn./Lusben Polo Team e Battistoni/Mediolanum Polo Team di sabato 27 febbraio...

Strada per la Valle del Mis. Luchetta: «Provincia e Veneto Strade stanno lavorando per la riapertura il prima possibile»

«Stiamo lavorando per la riapertura il prima possibile della strada provinciale 2 della Valle del Mis. La Provincia ha già reperito le risorse e...

Farfalle, coleotteri e libellule nell’ultimo numero di Frammenti, la rivista della Provincia di Belluno

È uscito in questi giorni il decimo numero della rivista "Frammenti. Conoscere e tutelare la natura bellunese" pubblicata da Ibrsc (Istituto bellunese di ricerche...

“Compendio del tempo sospeso”: inaugurata lunedì scorso a Milano la mostra di Alfonso Lentini e Simona Fantappiè

"Compendio del tempo sospeso" è il titolo della mostra di Alfonso Lentini e Simona Fantappiè, in esposizione a Milano (su prenotazione) fino al 12...
Share