13.9 C
Belluno
sabato, Febbraio 27, 2021
Home Arte, Cultura, Spettacoli Appuntamenti Sabato 14 aprile a Quero va in scena "Sior Tita paron"

Sabato 14 aprile a Quero va in scena “Sior Tita paron”

Sarà un pezzo celebre di Gino Rocca a concludere la Prima Stagione di Prosa a Quero, e con essa l’iniziativa “La cultura in Circolo” portata avanti dal Circolo Cultura e Stampa Bellunese in 5 teatri “minori” del Bellunese: Longarone, Pieve di Cadore, Domegge, Sedico e, appunto, Quero. Sabato 14 aprile alle 20.30, infatti, al Centro Culturale, gli attori del Teatro Veneto Este, diretti da Stefano Baccini, interpreteranno la famosa commedia in tre atti “SIOR TITA PARON”.

La trama, nota agli amanti del teatro veneto e non, vede i servitori di una grande azienda terriera, al ritorno dal funerale del vecchio padrone, morto in solitudine. Dopo il rito funebre, vengono a sapere che erede di tutte le sostanze non è – come si pensava – un semisconosciuto nipote, ma Tita, il fedele “velada” (ossia maggiordomo di casa, dal nome dialettale della giacca a code). Fedele si fa per dire, perché abituato come tutti gli altri dipendenti, se non più degli altri, a fare la cresta sulla gestione della villa, specie negli ultimi anni di grave infermità del padrone. Ma una volta conosciute le disposizioni testamentarie i compagni di lavoro voltano rabbiosamente le spalle a Tita, tanto da rendergli impossibile la conduzione della proprietà. Disperando di poter mutare la situazione, tanto con le maniere buone quanto con quelle forti Tita compie una mossa inaspettata … Risate assicurate, dunque, per un finale da non perdere!

INFORMAZIONI

Per informazioni e prenotazioni vi invitiamo a contattare la Biblioteca di Quero – tel. 0437 787097, biblioteca.quero@feltrino.bl.it, martedì e giovedì dalle 14.30 alle 18.00 e sabato dalle 10.30 alle 12.30.

Biglietto: 14,00 euro.

Ritiro prenotazioni e acquisto biglietti: il giorno dello spettacolo al botteghino del Centro Culturale dalle 19.30 fino ad inizio spettacolo.

Share
- Advertisment -

Popolari

Contrattazione sociale in provincia di Belluno: le Linee Guida per il 2021 di Cgil-Cisl-Uil

Lotta alla povertà e alla disuguaglianza sociale, politiche concrete in favore di anziani e giovani, nuove infrastrutture sanitarie per combattere la diffusione del Covid-19....

Nominati da Zaia i nuovi direttori generali della sanità veneta

Venezia, 26 febbraio 2021 - Il presidente della Regione, Luca Zaia, ha nominato oggi i nuovi direttori generali delle nove Ullss, delle due Aziende ospedaliere...

Lupo avvistato nella zona dell’Oltrerai di Ponte nelle Alpi. De Bon: «Nessun rischio per l’uomo. Ma gli animali domestici vanno custoditi adeguatamente»

I tecnici della Provincia e il consigliere delegato Franco De Bon hanno incontrato questa mattina il sindaco di Ponte nelle Alpi, per analizzare la...

Maria Grazia Carraro è il nuovo direttore generale della Ulss 1 Dolomiti

Maria Grazia Carraro, laureata in Medicina e Chirurgia all'Università di Padova, con Specializzazione in Igiene e medicina preventiva, è il nuovo direttore generale della...
Share