13.9 C
Belluno
martedì, Aprile 20, 2021
Home Lettere Opinioni Abitare il Nevegal, un sogno che ragala 300mila euro agli svizzeri

Abitare il Nevegal, un sogno che ragala 300mila euro agli svizzeri

Sabato sera si è svolto in Nevegal un incontro,organizzato dal Pd, nel quale si è discusso del futuro del Colle, presentando l’attuale situazione ed indicando modelli di sviluppo alternativi e complementari al grande sogno “ Abitare il Nevegal”, fiore all’occhiello della Giunta Prade. Uso non a caso il termine “sogno”, in quanto non mi sembra che al momento ci siano atti concreti che ratifichino l’impegno della scuola svizzera di Alta Formazione ad aprire a Belluno una sua sede. L’assessore Paganin, ha confermato la validità del progetto, al quale nessuno si è dimostrato contrario. Rispondendo ad un quesito sul compenso del consulente della suddetta scuola, l’assessore ha candidamente affermato che questa somma serve a “fidelizzare” questa organizzazione al Nevegal. Ora, se davvero il Nevegal piace tanto agli svizzeri e al consulente, che bisogno c’era di “fidelizzare”? In un momento come questo in cui tutti siamo sensibili ai costi della politica, come è possibile che l’opinione pubblica non sia stata informata dettagliatamente sui risultati dell’attività del consulente e come può un Comune o una sua partecipata, in questo caso la NIS, giustificare una spesa di oltre 300 mila euro tra compensi e benefit per una semplice fidelizzazione? Tutto questo mi sembra davvero incredibile e se venisse confermato scandaloso.

Christian Canal

Share
- Advertisment -

Popolari

Lavoratori artigiani: se la cassa integrazione è pagata dal Fondo FSBA tramite Ebav, va scaricato il CU per fare la dichiarazione dei redditi

Cassa integrazione pagata dal Fondo FSBA tramite Ebav, i lavoratori e le lavoratrici si attrezzino per scaricare la Certificazione Unica necessaria per presentare la...

Dubbi sulle Olimpiadi invernali Milano-Cortina 2026

Dopo le fanfare bipartisan che a Milano e Cortina hanno salutato la vittoria, per abbandono delle città concorrenti, per le Olimpiadi invernali del 2026,...

A marzo i consumi elettrici ritornano ai livelli pre-covid. Terna: Fabbisogno mensile in crescita: +2,5% sul 2019 e +15% rispetto al 2020

Roma, 20 aprile 2021 – A marzo, secondo i dati di Terna, la società che gestisce la rete elettrica nazionale ad alta e altissima...

Cultura del cibo e del vino. Ais Veneto partner di Ca’ Foscari nel master

Ventuno studenti affronteranno gli scenari del food and wine dopo la pandemia. Obiettivo: far diventare la guida Vinetia uno strumento turistico L'Associazione Italiana Sommelier Veneto...
Share