13.9 C
Belluno
martedì, Ottobre 20, 2020
Home Cronaca/Politica Veneto strade e Arpav. Sernagiotto parla di mobilità dei dipendenti. ...

Veneto strade e Arpav. Sernagiotto parla di mobilità dei dipendenti. I consiglieri regionali del Pd insorgono: “Parole a vanvera. E’ questa l’unica soluzione che la giunta ha partorito?”

Sergio Reolon

“L’unico da licenziare è proprio lui e tutti gli amministratori regionali che hanno consentito, con le loro disattenzioni e i loro mancati controlli, il tracollo di enti come Veneto Strade e Arpav”.

E’ durissima la replica dei consiglieri regionali del Pd, Lucio Tiozzo, Bruno Pigozzo e Sergio Reolon, dopo le dichiarazioni rilasciate nel corso di una trasmissione televisiva dall’assessore regionale Remo Sernagiotto. Suo l’auspicio di una messa in mobilità dei dipendenti in esubero attualmente in forza ai due enti regionali.

“Quelle di Sernagiotto sono parole a vanvera, estremamente irresponsabili e che peraltro giungono da un assessore che dovrebbe occuparsi di tutt’altre materie. La cosa grottesca è che questa, al momento, è l’unica proposta partorita dalla Giunta per affrontare il rischio default di Veneto Strade. Da parte dell’assessore Chisso infatti dobbiamo ancora sentire uno straccio di strategia per affrontare questo momento di crisi, cosa che comunque il Pd farà molto presto sulla base di un’analisi approfondita che stiamo conducendo in questi giorni”.

In particolare Reolon ricorda come “il 50% delle strade gestite dalla società si trovano nel bellunese. Sernagiotto evidentemente non sa quello che dice: se si mettesse in pratica quanto ha avuto il coraggio di dichiarare, questo territorio si troverebbe immediatamente privo di ogni presidio di sicurezza e manutenzione stradale. Il suo è uno schiaffo a tutti quei lavoratori che hanno garantito fino ad oggi una presenza ed un impegno continuo sul campo, anche in condizioni di forte difficoltà”.

“Che siano questi – concludono Tiozzo, Pigozzo e Reolon – i sintomi di una sindrome da incontinenza mediatica che oltre Zaia ha colpito l’assessore Sernagiotto?”

Share
- Advertisment -


Popolari

Confcooperative Belluno e Treviso: i prodotti delle coop agroalimentari aiutano le famiglie bellunesi in difficoltà

L’associazione di categoria ha sposato il progetto “La povertà a casa nostra”, promosso da Insieme si può, in occasione di Scoop!: durante la festa...

Treviso nega il patrocinio al convegno di Crisanti. Zanoni: “Nello Zaiastan è vietato criticare il Doge”

Treviso, 20 ottobre 2020   "È vergognoso che la Giunta di Treviso ritiri il patrocinio a un convegno dell'Ateneo di Treviso sulla pandemia perché la...

Olimpiadi invernali 2026. Fondazione Milano Cortina, Confindustria Lombardia e Confindustria Veneto siglano due protocolli d’intesa

Con Assolombarda, Confindustria Lecco e Sondrio e Confindustria Belluno Dolomiti, coinvolte le eccellenze dei territori che ospiteranno gli eventi sportivi. Fare sinergia e attivare...

La Lega perde un consigliere in consiglio comunale di Belluno, Andrea Stella va con Fratelli d’Italia

Andrea Stella, figura di spicco della Lega di Belluno nella quale milita dal 2007 e all'interno della quale ha ricoperto vari ruoli, lascia il...
Share