13.9 C
Belluno
venerdì, Ottobre 30, 2020
Home Arte, Cultura, Spettacoli Appuntamenti La scienza torna in scena al Teatro Comunale per le scuole. Martedì...

La scienza torna in scena al Teatro Comunale per le scuole. Martedì Tib propone la Stagione di teatro per l’infanzia e la gioventù “Comincio dai 3”

Teatro Comunale di Belluno

Dopo la straordinaria mattinata trascorsa al Teatro Comunale di Belluno con lo scrittore Premio Strega Tiziano Scarpa, le scuole secondarie di secondo grado tornano in platea martedì 13 dicembre con la Stagione “Comincio dai 3” organizzata da Tib Teatro, per l’attesissimo appuntamento I numeri primi e la crittografia, inserito nel Progetto Scienza in Scena che tanto successo ha riscosso lo scorso anno con lo spettacolo L’irrazionale leggerezza dei numeri. Lo spettacolo sarà proposto nella mattinata con due repliche, entrambe caratterizzate dal tutto esaurito, per poter soddisfare le numerosissime richieste giunta dalle scuole di tutta la provincia; sarà presente anche un Istituto di Possagno che già da qualche anno segue con entusiasmo la programmazione dedicata alle scuole realizzata da Tib Teatro.

Siamo a bordo di un treno speciale, il Trans Eulero Express, in un paese in guerra. Un viaggiatore misterioso non vuole rivelare che cosa contenga la valigia dalla quale non si separa mai. Le stazioni hanno nomi che sono numeri, ma solo quelle con numeri primi sono un rifugio sicuro per i passeggeri. Il fatto che non si sappia come siano distribuite le stazioni (come i numeri primi) le rende difficili da trovare da parte degli inseguitori.

Intanto, nell’accampamento del nemico, due sentinelle che attendono il passaggio del treno si intrattengono giocando con i numeri primi e approdano a interessanti scoperte, vengono così distratte dalla loro missione… I vagoni del treno sono altrettanti momenti di storia della matematica e della crittografia, dalla cifratura di Cesare al metodo RSA (quello che regola il nostro bancomat), basato proprio sull’enigma dei numeri primi. Fino a quando l’enigma non verrà risolto il treno continuerà a viaggiare nella notte custodendo il suo segreto… In scena la matematica perde la dimensione di scienza austera e accessibile solo a pochi iniziati ed emerge con forza la bellezza e il fascino che le sono propri, diventando materia esplorabile e comprensibile a tutti. Comprensibile, ma mai banale. La maggior parte di noi sa cosa sono i numeri primi, pochi però conoscono la loro storia, le loro applicazioni e soprattutto il loro lato enigmatico. Nello spettacolo vengono esplorati gli aspetti più affascinanti e curiosi di questa famiglia di numeri (considerati a ragione come i mattoni su cui si costruisce tutta la matematica) e le molteplici implicazioni che hanno nella vita di tutti i giorni.

Lo spettacolo I numeri primi e la crittografia è una produzione Pacta . dei Teatri-Scienza In Scena, Progetto Teatro in Matematica a cura di Maria Eugenia D’Aquino, in scena Maria Eugenia D’Aquino, Vladimir Todisco Grande, con la partecipazione di Massimo Loreto, drammaturgia a cura di Riccardo Mini, consulenza matematica del prof. Alberto Colorni del Politecnico di Milano, regia di Valentina Colorni.

Il prossimo appuntamento dedicato alle scuole secondarie di secondo grado sarà in marzo, giovedì 8, con la proiezione del film Miral, tratto dal romanzo La strada dei fiori di Miral di Rula Jebreal, organizzato in collaborazione con l’Associazione Gruppi Insieme Si Può e AlQuds Istituto di Cultura Italo-Palestinese di Padova.

La Stagione di Teatro per l’Infanzia e la Gioventù COMINCIO DAI 3 è organizzata da Tib Teatro, per la direzione artistica di Daniela Nicosia, con la Fondazione Teatri delle Dolomiti e il Comune di Belluno, la manifestazione è realizzata nell’ambito dell’accordo di programma Regione del Veneto-Province del Veneto-Reteventi Cultura 2011-Provincia di Belluno, con il Ministero per i Beni e le Attività Culturali, e con Il patrocinio della Regione del Veneto, MIUR–USR del Veneto–Ufficio Scolastico Provinciale di Belluno e Agiscuola.

INFO 0437-950555 www.tibteatro.it

Share
- Advertisment -


Popolari

L’Alto Adige si adegua. Sabato scatta il coprifuoco anche per loro

Chi aveva programmato la cena sabato sera dai vicini in Alto Adige, dovrà rinviare. Il governatore Kompatscher ha stabilito che dal 31 ottobre anche...

Ancora i ladri d’oro in azione, tre furti nel Feltrino

Tre furti denunciati ai carabinieri nella giornata odierna nel Feltrino. Tutti e tre gli episodi sono successi ieri sera con le consuete modalità (effrazioni...

Nuovo sfregio ai fiocchi rosa dell’Ados in piazza dei Martiri

Ancora vandali in azione in Piazza dei Martiri a Belluno. E' la seconda volta da quando sono stati installati per le celebrazioni dell'Ottobre in...

Le “Puttane” di Maria Giovanna Maglie in libreria, per conoscere il sesso a pagamento senza ipocrisie. Dai bordelli sumeri, a Santa Teodora, da internet,...

In Italia mediamente 16 milioni di uomini ogni anno pagano per il sesso e il 70% ha famiglia ed è sposato. Tra questi 1.596.992...
Share