13.9 C
Belluno
domenica, Ottobre 25, 2020
Home Cronaca/Politica L’Udc spiega la sua posizione sulla vicenda della Provincia

L’Udc spiega la sua posizione sulla vicenda della Provincia

Utilizza toni forti l’Udc, forse inappropriati  – perché qui non è morto nessuno è solo una grottesca zuffa tra politici e per di più della stessa maggioranza – per commentare la sfiducia a Bottacin e il conseguente commissariamento. «Siamo riusciti a celebrare il più grande tonfo della politica locale, un vero e proprio Vajont politico: per anni abbiamo cercato di acciuffare una sorta di autonomia, quella specificità, che ci è stata concessa poche settimane fa in Regione, ma poi paradossalmente, facendo tutto da soli, abbiamo tolto la guida di quell’ente che poteva garantirla». Gianluca Dal Borgo, ex consigliere provinciale dell’Udc torna a ripercorrere il consiglio di venerdì scorso che ha portato alla sfiducia del presidente Gianpaolo Bottacin. «L’aula consiliare è parsa lo specchio dei dispetti e conflitti dei bellunesi, che stanno lacerando e disgregando questo meraviglioso territorio – prosegue Dal Borgo -. La politica ha perso  l’occasione di dare l’esempio facendo, in modo serio, un taglio definitivo e netto agli screzi, per creare un collante, quanto mai necessario in questo momento storico, tra territori e vallate». Poi chiede un cambio di rotta: «Basta con la politica fatta da proconsoli cortigiani che fanno i soli interessi degli imperatori romani, dimenticandosi dei disagi e bisogni irrisolti dei cittadini Bellunesi».
Infine uno sguardo, non senza preoccupazioni, al futuro: «Chissà se una volta finito il commissariamento ritroveremo ancora la provincia Belluno. Magari – conclude Da Borgo – con il mutare frenetico delle cose ce la toglieranno prima di arrivare a nuove elezioni, oppure sarà accorpata al trevigiano e questo sarebbe davvero imperdonabile».

Share
- Advertisment -


Popolari

Nasce a Ponte nelle Alpi il nuovo ambulatorio di Medicina generale che riunirà 5 medici

Un'unica sede per riunire tutti i medici di Ponte nelle Alpi: sta per nascere il nuovo ambulatorio di Medicina generale, finalizzato a offrire alla...

Rispettiamo le regole. L’appello del presidente della Provincia Roberto Padrin

In questo momento dobbiamo essere tutti responsabili. I numeri dei contagi e l'aumento dei ricoveri ospedalieri ci obbligano a comportamenti rispettosi delle regole. Dobbiamo...

Findomestic addebita a un omonimo la rata del finanziamento. Brumurelli (Associazione Io mi tutelo): “In 15 giorni abbiamo chiarito il caso con la banca...

Vedersi addebitare ogni mese delle rate di una cinquantina di euro senza sapere il perché non dev’essere piacevole. E’ successo in un Comune della Valbelluna...

Agricoltura di montagna. Dorfmann: aumenta il livello di protezione, maggiori aiuti alle aziende costituite da giovani

Si è chiusa con il voto di approvazione di ieri sera la quattro giorni che al Parlamento Europeo ha visto in discussione uno dei...
Share