13.9 C
Belluno
giovedì, Ottobre 29, 2020
Home Cronaca/Politica Il gemellaggio Auronzo-Lipari all'Expo di Longarone Fiere

Il gemellaggio Auronzo-Lipari all’Expo di Longarone Fiere

Le Tre Cime di Lavaredo e i Faraglioni di Lipari, accoppiata vincente frutto di un gemellaggio più vivo che mai e destinato a produrre, oltre che saldi legami di amicizia, interessanti sinergie turistiche. Questo è il risultato del profondo legame che due contesti lontani e diversi tra loro hanno saputo instaurare in due anni di mutua frequentazione. Auronzo e Lipari si presentano a Dolomiti Expo di Longarone con manifesti che inneggiano a due diverse attrattive, uniche e pur complementari, paradigma di quel patrimonio di bellezza naturale sul quale il nostro paese deve più che mai puntare.
Lo stand di Lipari, ubicato proprio all’entrata della fiera, accanto a quello della Fondazione Unesco Dolomiti, è organizzato da Federalberghi Eolie e dal Comune di Lipari, mentre quello di Auronzo è curato da Consorzio Turistico Auronzo-Misurina e Comune di Auronzo.
Per le Eolie  saranno presenti Giuseppe Finocchiaro, nella doppia veste di Assessore agli affari generali del Comune di Lipari e di albergatore associato a Federalberghi Eolie, e Maria Vitale, dipendente di una delle strutture associate, che lo assisterà per l’allestimento dello stand e fornirà informazioni presso lo stesso.
Ricordiamo che lo scorso agosto nel contesto di “Auronzo Attualità” al Teatro Kursaal di Auronzo era stato presentato il documentario “Fughe e Approdi: ritorno alle Eolie tra cinema e realtà”, alla presenza della regista Giovanna Taviani e del Sindaco di Lipari Mariano Bruno. Un film di grande impatto emozionale, vincitore di numerosi riconoscimenti, tra cui la nomination come miglior documentario ai Globi d’Oro 2011. La serata aveva suggellato peraltro un gemellaggio già attivo da tempo e testimoniato dal precedente incontro tenutosi alle Eolie tra gli studenti del Liceo Linguistico “Cadore” e quelli dell’Istituto “Vainicher” di Lipari. “Siamo stati invitati a pranzo – ricorda l’assessore Pais Becher –  dal Sindaco di Lipari Mariano Bruno, subito entusiasta del gemellaggio, tanto da avere addirittura appeso nel suo ufficio in municipio un quadro raffigurante le Tre Cime di Lavaredo, e insieme abbiamo iniziato a progettare un percorso comune per poter continuare a sviluppare questo affascinante progetto di alta valenza formativa, culturale e turistica. Il Sindaco mi ha così proposto la presentazione di questo documentario di Giovanna Taviani ad Auronzo e ha immediatamente telefonato alla regista che ci ha confermato la sua disponibilità. Contemporaneamente siamo stati contattati dal presidente di Longarone Fiere, Oscar De Bona, che chiedeva la disponibilità ad essere presenti con uno stand dedicato alle Isole Eolie alla fiera dedicata all’Unesco e alle Dolomiti”. Da cosa nasce cosa – si potrebbe dire – ma a sorprendere è soprattutto la facilità con cui si lavora quando a dare l’input sono giovani entusiasti e vogliosi di collaborare, anche se collocati agli opposti, meravigl

Share
- Advertisment -


Popolari

La collezione di vetri veneziani Nasci – Franzoia alla Galleria Rizzarda di Feltre

  Alla Galleria d'Arte moderna "Carlo Rizzarda" di Feltre il 19 dicembre 2020 l'intrigante connubio di forza e fragilità dei preziosi vetri d’autore della Collezione...

Flavia Monego è la nuova Consigliera di parità in Provincia

Si è insediata ieri a Palazzo Piloni la nuova Consigliera di parità. Si tratta di Flavia Monego, nominata con decreto del Ministero del Lavoro...

Arrestate due donne in città

Nel pomeriggio del 21 ottobre una donna, Z.L. di 57 anni, è stata arrestata dagli uomini delle Volanti per violazione della misura di prevenzione...

Vertice in Prefettura con i dirigenti degli uffici statali

Si è tenuta oggi, in videoconferenza, una riunione convocata dal prefetto, Adriana Cogode, con i dirigenti degli Uffici statali della provincia. Scopo dell’incontro il Decreto...
Share