13.9 C
Belluno
lunedì, Ottobre 26, 2020
Home Arte, Cultura, Spettacoli Appuntamenti Giovedì il Centro Studi Bellunese lancia due convegni rivolti alla Manovra Estiva

Giovedì il Centro Studi Bellunese lancia due convegni rivolti alla Manovra Estiva

Sono due gli appuntamenti che il Centro Studi Bellunese propone a dirigenti ed amministratori  della Pubblica Amministrazione nella giornata del 29 settembre presso la sede dell’Hotel Villa Carpenada. “La manovra estiva  e le novità per gli enti locali” saranno le tematiche di fondamentale importanza discusse nella mattinata del giovedì, l’esposizione del dott. Mauro Bellesia, dirigente del Comune di Vicenza e componente dell’Osservatorio per la Finanza e la Contabilità degli Enti Locali presso il Ministero dell’ Interno, approfondirà le tematiche relative ai cambiamenti in materia di contabilità di bilancio in relazione alle regole dei patti di stabilità all’interno dei piccoli Comuni, alla compartecipazione IVA  ed ai provvedimenti emanati nell’ambito del federalismo. (giovedì 29 settembre 2011 ore 9.30 – 12.30)
Nel pomeriggio la discussione relative alle tematiche della Manovra Finanziaria proseguirà, sempre con la presenza del dott. Bellesia, facendo il punto relativamente a “ La Manovra Estiva e le ripercussioni sulla gestione dei Comuni e dei servizi pubblici locali”, l’approfondimento tratterà l’impatto della Manovra sugli Enti Pubblici locali e le novità apportate alla loro organizzazione così come le possibili ripercussioni sulla gestione nei Comuni più piccoli. Novità dell’incontro saranno rappresentate dall’ esposizione delle opportunità connesse alla lotta contro l’evasione e dalle novità relative ai temi dei controlli fiscali.  (giovedì 29 settembre 2011 ore 14.00 – 17.30)
“Questi convegni, che vedono la presenza di un relatore preparato e qualificato- dichiara Antonio Barattin, Presidente del Centro Studi Bellunese, – vanno a collocarsi in un contesto storico ed economico che vede l’applicazione di normative complesse che prevedono anche una riorganizzazione strutturale ed organizzativa delle Pubbliche Amministrazioni; il ruolo del Centro Studi Bellunese è, da sempre, quello di proporre momenti di confronto e di aggiornamento ponendosi al servizio delle Pubbliche Amministrazioni  alla luce delle disposizioni di legge da attuarsi.”.
Informazioni ed iscrizioni si possono richiedere presso la segreteria del Centro Studi Bellunese (0437 933736) – fax (0437 – 933 738) o internet (www.centrostudibellunese.it).
La partecipazione per gli amministratori degli enti locali della provincia di Belluno è, come di consueto, gratuita.

Share
- Advertisment -


Popolari

Quattro furti in abitazione ad Alano di Piave

Alano di Piave, 25 ottobre 2020  - Quattro furti in appartamento ad Alano di Piave nella serata di ieri. Ignoti, previa effrazione degli infissi,...

Tre interventi di soccorso in montagna

Belluno, 25 - 10 - 20    Alle 11 circa la Centrale del 118 è stata allertata dagli amici di un ragazzo colto da...

Auto e Moto d’Epoca. Bilancio positivo a Padova per la 37ma edizione della rassegna

Il patron Mario Carlo Baccaglini: “Siamo molto soddisfatti. La decisione di fare la fiera nonostante il grande momento di difficoltà ed incertezza del settore...

50 nuovi volontari della Protezione Civile. Padrin e Bortoluzzi: «Le tute fluo sono sempre più indispensabili per il nostro territorio»

Si è concluso oggi, domenica 25 ottobre, l'ultimo corso di Protezione Civile organizzato e curato dalla Provincia di Belluno. Hanno partecipato 50 persone, soprattutto...
Share