13.9 C
Belluno
giovedì, Ottobre 29, 2020
Home Cronaca/Politica Sergio Reolon: "Con Zaia picconatore lo statuto è a rischio"

Sergio Reolon: “Con Zaia picconatore lo statuto è a rischio”

Sergio Reolon

“Se Zaia continuerà a fare il picconatore cercando di raccogliere con la demagogia un po’ di consenso attorno alla sua amministrazione in piena crisi, lo Statuto rischia di saltare”. L’ammonimento è del consigliere regionale del Pd e vice presidente della commissione Statuto, Sergio Reolon.
“Quando Zaia suggerisce di stabilire nello Statuto fino a 50 consiglieri perché in ogni caso la partita vera si gioca sulla legge elettorale, dice una cosa inesistente. Le modalità di elezione dei consiglieri sono già state definite nell’accordo in commissione e prevedono la cancellazione del listino, il limite dei due mandati,  ed un minimo di consiglieri in ogni Provincia. Non solo: all’unanimità è stato deciso in commissione che Statuto, regolamento e legge elettorale si fanno assieme. Se si fa saltare questo schema si fa automaticamente saltare lo Statuto, ed è chiaro che se ciò avvenisse sarebbe esclusivamente per responsabilità di Zaia”.
“Mi sembra altrettanto evidente – prosegue l’esponente democratico – che Zaia non vuole lo Statuto ed usa come grimaldello della sua strategia la questione del numero di consigliere. In fin dei conti se si arrivasse all’approvazione Zaia e i suoi non potrebbero più fare leggi vergognose della serie ‘prima i veneti’, visto che lo Statuto prevede ad esempio che bisogna garantire servizi minimi a tutti i minori residenti in Veneto”.
“Da parte nostra chiediamo che si portino immediatamente lo Statuto e la legge elettorale in aula, con i testi approvati in commissione. Contestualmente la commissione venga riunita per una verifica rispetto alle eventuali necessarie modifiche derivanti dalla manovra del governo”.
E sul numero dei consiglieri Reolon conclude dicendo: “sfidiamo la Lega a venire in Consiglio ma sollecitiamo in maniera responsabile la maggioranza a sciogliere questo nodo perché non si può tenere inchiodato il Consiglio attorno alla crisi tra Lega e PdL”.

Share
- Advertisment -


Popolari

La collezione di vetri veneziani Nasci – Franzoia alla Galleria Rizzarda di Feltre

  Alla Galleria d'Arte moderna "Carlo Rizzarda" di Feltre il 19 dicembre 2020 l'intrigante connubio di forza e fragilità dei preziosi vetri d’autore della Collezione...

Flavia Monego è la nuova Consigliera di parità in Provincia

Si è insediata ieri a Palazzo Piloni la nuova Consigliera di parità. Si tratta di Flavia Monego, nominata con decreto del Ministero del Lavoro...

Arrestate due donne in città

Nel pomeriggio del 21 ottobre una donna, Z.L. di 57 anni, è stata arrestata dagli uomini delle Volanti per violazione della misura di prevenzione...

Vertice in Prefettura con i dirigenti degli uffici statali

Si è tenuta oggi, in videoconferenza, una riunione convocata dal prefetto, Adriana Cogode, con i dirigenti degli Uffici statali della provincia. Scopo dell’incontro il Decreto...
Share