13.9 C
Belluno
martedì, Ottobre 20, 2020
Home Arte, Cultura, Spettacoli L'ABM (Bellunesi nel mondo) annuncia un settembre ricco di iniziative

L’ABM (Bellunesi nel mondo) annuncia un settembre ricco di iniziative

Chiusa la parentesi delle ferie estive, il mese di settembre si presenta per l’ABM  notevolmente  ricco di attività. Si comincia il giorno 1 con la riunione del Comitato di Redazione del mensile “Bellunesi nel Mondo”, mentre il successivo giorno 5 arriva una comitiva di adulti e anziani di origine veneta dell’Uruguay per un soggiorno in  Provincia organizzato dall’ABM. Sempre il 5 si riunisce il Comitato di Gestione della Biblioteca “Dino Buzzati” per la programmazione della prossima stagione.  Il 10 settembre, a Domegge di Cadore, a cura dell’Amministrazione Comunale,solenne intitolazione  di una via  del paese ai Caduti nella  tragedia  di Mattmark  del 30 agosto 1965 (ben cinque tra loro  gli emigranti di quel comune). Segue, la sera dello stesso giorno, al  centro Culturale “Piero Rossi” di Belluno, il concerto, organizzato dal gruppo giovani dell’ABM”, del complesso musicale “Straviarte Phöra”.  La settimana dopo, il 17 settembre, a Zurigo, riunione delle Famiglie Bellunesi della Svizzera, organizzato dal Coordinamento delle Famiglie stesse e, alla sera dello stesso giorno, sempre a Zurigo, celebrazione, del 45° delle prime Famiglie Bellunesi nel mondo, quelle di  Basilea  e di Zurigo. Seguirà, il 21, nella sede dell’Associazione, la presentazione del libro “ Emigrati italiani nel Midi-Pyrenées in Francia”, per concludere, il 29, con la prima riunione del Consiglio Direttivo dopo le ferie. Sono previsti pure, rispettivamente il 4 e il 18 settembre,   gli incontri annuali delle  Famiglie ex emigranti di Seren del Grappa e di Ponte nelle Alpi .

122. ORIUNDI VENETI DELL’URUGUAY IN PROVINCIA

Anche quest’anno l’Associazione Bellunesi del Mondo, con il contributo della Regione del Veneto, ha organizzato un soggiorno in Provincia per anziani oriundi veneti, destinato questa volta a residenti nell’Uruguay. Gli ospiti arriveranno il giorno 5 settembre p.v. e si tratterranno da noi sino al 19 dello stesso mese. Il programma è molto intenso,  prevedendo varie visite a località della Provincia e della Regione, ricevimenti dalle Istituzioni, incontri con le nostre Famiglie, serate ricreative e culturali. Si occuperanno della realizzazione del programma i volontari delle “Famiglie ex emigranti” e dell’Associazione.

123. DALL’ABM RIPROPOSTO  ALLE SCUOLE PER L’A.S. 2011-2012  IL PROGRAMMA DI CONVERSAZIONI SULL’EMIGRAZIONE.

In questi giorni il presidente  Gioachino Bratti e il delegato alla cultura e alla scuola dell’ABM Arrigo Galli hanno informato i Dirigenti di tutte le scuole della Provincia che, visto il positivo risultato degli ultimi due anni dell’iniziativa di  far conoscere  la storia dell’emigrazione nelle scuole, essa verrà riproposta anche per il prossimo anno scolastico. Come noto, il programma prevede conversazioni con gli alunni sui temi dell’emigrazione, con relazione di  esperti accompagnate da video sull’argomento e da vive testimonianze di emigranti o di ex emigranti. L’anno scorso sono state tenute oltre 40 lezioni in varie scuole della Provincia, coinvolgendo  più di 800  alunni.

Share
- Advertisment -


Popolari

Spettacoli di mistero delle Pro loco Bellunesi. Venerdì appuntamento a Belluno con i Castelli perduti e draghi dimenticati

Ritorna la rassegna "Veneto, spettacoli di mistero", promossa dall'Unpli Belluno nell'ambito delle iniziative di Unpli Veneto e Regione. Le Pro loco bellunesi non mancheranno...

Due positività al Comune di San Vito di Cadore. Ordinanza di chiusura e sanificazione degli uffici

A seguito della positività riscontrata a due dipendenti, il sindaco Emanuele Caruzzo ha disposto la chiusura degli uffici comunali di San Vito di Cadore...

Giornata Nazionale del Cane Guida 2020. Singolare esperienza in piazza dei Martiri, bendati guidati dai cani addestrati 

In occasione della Giornata Nazionale del Cane Guida che si celebra il 16 ottobre di ogni anno, l’Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti...

L’Istituto Pio XII di Cortina prosegue il proprio servizio ai bambini asmatici. Le suore lasciano la struttura

L’Istituto Pio XII, con l’Impegno di Opera Diocesana degli Uberti e della Diocesi, sta mettendo in campo un grande sforzo per non chiudere e...
Share