13.9 C
Belluno
giovedì, Ottobre 29, 2020
Home Arte, Cultura, Spettacoli Appuntamenti Due appuntamenti questo fine settimana al Centro Papa Luciani di Santa Giustina

Due appuntamenti questo fine settimana al Centro Papa Luciani di Santa Giustina

Per gli incontri culturali del Centro Papa Luciani a Col Cumano (Santa Giustina), due gli appuntamenti proposti al pubblico questo fine settimana. Venerdì primo luglio alle ore 20.30 Pino Masciari presenta il libro scritto assieme alla moglie Marisa, dal titolo “Organizzare
il coraggio. La nostra vita contro la ‘ndrangheta” (add editore). Pino Masciari, imprenditore edile calabrese, ha sfidato la malavita organizzata e
per questo ha dovuto rinunciare alla propria vita e alla propria libertà. Da solo ha denunciato, combattuto, ricercato la verità fino a far condannare oltre quaranta persone, dalla piccola manovalanza della ‘ndrangheta fino ai massimi vertici dell’organizzazione e della cupola politica che spesso si lega alla delinquenza. Dal 1997 Masciari e la sua famiglia rientrano nel Programma speciale di protezione e devono abbandonare la loro casa e la loro terra.  Niente più lavoro e affetti, niente più Calabria, ma una continua serie di spostamenti che sembrano un abbandono continuo e prolungato. In questi anni Masciari diventa testimone di giustizia, figura istituita dallo Stato italiano nel 2001 per segnalare quei cittadini esemplari che sentono il senso civico di testimoniare sempre a favore della giustizia. Ma attorno a lui trova un muro di
gomma che vorrebbe isolarlo. Masciari andrà sempre a testimoniare facendo nomi e cognomi, non tacendo nulla della sua drammatica esperienza di imprenditore fatto fallire per mano delle famiglie di ‘ndrangheta. Ad accorgersi di lui e della sua famiglia sarà però la società civile che interviene numerosa e solidissima, sostituendosi alle scorte e alle carenze dello Stato.

Sabato 2 luglio alle ore 18 incontro e concerto con i Jalisse (Alessandra Drusian e Fabio Ricci) e Carlo Zannetti, presidente regionale Assoartisti. In questa occasione sarà presentato il libro “I Jalisse. Che fine hanno fatto?” (editore Anordest). La sera del 22 febbraio 1997 il Festival di Sanremo premiò il duo Jalisse, che vinse con la canzone “Fiumi di parole” contro tutto e tutti diventando così i simboli di una vittoria pulita, la prima dopo anni, e il simbolo di un’Italia che non ci stava più a farsi manipolare. Quella sera, insieme al duo, vinse anche il popolo che in quell’occasione divenne “sovrano”. Fu una vittoria che però andava contro il sistema e il sistema li allontanò, facendoli diventare il simbolo delle meteore. Del duo non se ne seppe più nulla. Questo libro dà conto della “fine che hanno fatto i Jalisse” e svela i retroscena che hanno portato alla loro scomparsa. Intanto loro hanno continuato a fare musica parlando di valori umani, di pace, di uguaglianza, di diritti
sociali e collaborando con grandi nomi, anche stranieri.  Il programma culturale del Centro Papa Luciani è reso possibile grazie al
sostegno di Regione del Veneto, RetEventi Cultura 2011, Provincia di Belluno e Consorzio Bim Piave.

 

Share
- Advertisment -


Popolari

La collezione di vetri veneziani Nasci – Franzoia alla Galleria Rizzarda di Feltre

  Alla Galleria d'Arte moderna "Carlo Rizzarda" di Feltre il 19 dicembre 2020 l'intrigante connubio di forza e fragilità dei preziosi vetri d’autore della Collezione...

Flavia Monego è la nuova Consigliera di parità in Provincia

Si è insediata ieri a Palazzo Piloni la nuova Consigliera di parità. Si tratta di Flavia Monego, nominata con decreto del Ministero del Lavoro...

Arrestate due donne in città

Nel pomeriggio del 21 ottobre una donna, Z.L. di 57 anni, è stata arrestata dagli uomini delle Volanti per violazione della misura di prevenzione...

Vertice in Prefettura con i dirigenti degli uffici statali

Si è tenuta oggi, in videoconferenza, una riunione convocata dal prefetto, Adriana Cogode, con i dirigenti degli Uffici statali della provincia. Scopo dell’incontro il Decreto...
Share