13.9 C
Belluno
venerdì, Settembre 18, 2020
Home Arte, Cultura, Spettacoli Appuntamenti L'emigrazione nel Bellunese

L’emigrazione nel Bellunese

Sabato 5 marzo 2011 alle ore 10.00, presso la Sala consiliare del comune di Auronzo di Cadore (BL). L’Associazione Bellunesi nel Mondo attraverso la Biblioteca dell’emigrazione “Dino Buzzati” con il comune di Auronzo di Cadore ed in collaborazione con l’Associazione Belluno senza frontiere, la Società Dante Alighieri, “Al Zampedon” e l’Istituto comprensivo di Auronzo di Cadore organizzano per sabato 5 marzo 2011 la presentazione della tesi di laurea di Filippo Da Corte “L’emigrazione nel Bellunese e in Cadore tra Ottocento e Novecento”. Il programma prevede: saluti delle autorità; video dell’Associazione Bellunesi nel
Mondo; introduzione della professoressa Ilde Pais Marden Nanon; intervento dell’autore dr. Filippo Da Corte Zandatina; intervallo con il poeta Claudio Michelazzi; dibattito con il pubblico; conclusioni. Ingresso libero. Per informazioni: Biblioteca dell’emigrazione “Dino Buzzati” – tel. 0437 941160 – e-mail: biblioteca.emigrazione@bellunesinelmondo.it

Share
- Advertisment -




Popolari

Finanziato anche per l’anno scolastico 2020-21 “Investi scuola”. Padrin: «Uno strumento indispensabile per garantire a tutti il diritto all’istruzione»

Anche per l’anno scolastico 2020/21 è attivo il progetto “Investi scuola”. Grazie al finanziamento del Fondo Comuni di confine e al cofinanziamento di Provincia...

Perde la vita investito da un’auto a Danta

Non ce l'ha fatta Giuseppe Menia Bagattin, 85enne di Danta di Cadore, che nel pomeriggio di ieri è stato investito da un'autovettura condotta da...

Al volante di un’autocisterna con tasso alcolemico di 2,92

E' successo nella tarda serata di ieri sulla strada in località Fiames. I carabinieri della Stazione di Cortina d'Ampezzo hanno deferito in stato di...

Treni Conegliano – Vittorio Veneto – Belluno. Vivaio Dolomiti: l’elettrificazione fa aumentare i tempi di percorrenza?

Questa è davvero una questione di peso! A porla è l'Associazione Vivaio Dolomiti che chiede perché mai la Regione Veneto abbia speso un sacco...
Share