13.9 C
Belluno
venerdì, Dicembre 4, 2020
Home Pausa Caffè Incontri sulla sicurezza: venerdì il primo appuntamento per le associazioni

Incontri sulla sicurezza: venerdì il primo appuntamento per le associazioni

E’ fissato per venerdì prossimo, 4 febbraio alle 18, presso la Casa del Volontariato in via del Piave 5 a Belluno, il primo dei due incontri informativi organizzati dallo Sportello Sicurezza del Csv di Belluno per le associazioni che operano in provincia. Tema dell’incontro, offrire informazioni sulle più recenti normative inerenti la sicurezza nei luoghi di lavoro. Relatori saranno l’ingegner Giuseppe Fascina, responsabile della sicurezza per il Csv e Comitato d’Intesa di Belluno e Stefano Antonetti, tecnico della prevenzione nell’ambiente e nei luoghi di lavoro. Oltre ad informare su quanto previsto dal Decreto Legislativo 81/2008 (Testo Unico sulla Sicurezza e Salute delle Lavoratrici e dei Lavoratori) e successivi aggiornamenti, sarà presentato il calendario dei corsi di formazione, obbligatori per legge, organizzati dal Csv per le associazioni bellunesi.
Un secondo incontro è stato fissato, con gli stessi relatori, venerdì 11 febbraio alle 18 a Feltre presso la Sala civica di Mugnai.
Per avere maggiori informazioni è possibile contattare lo sportello per il Feltrino del Csv di Belluno, telefono 0439 305028, fax 0439 317566, e-mail feltrino@csvbelluno.it.

Share
- Advertisment -

Popolari

Abbondanti precipitazioni da venerdì pomeriggio. Divieti di circolazione dei mezzi pesanti

Belluno, 3 dicembre 2020  - Si è riunito stamane, in videoconferenza, il Comitato Operativo Viabilità, con la presenza delle Forze dell’Ordine, dei Vigili del...

In arrivo 19 medici, 5 infermieri e 46 Operatori socio sanitari

Continua il rafforzamento dell’Ulss Dolomiti. Oggi sono stati assunti 46 OSS (Operatori Socio Sanitari) e sono stati conferiti incarichi libero professionali per l’emergenza COVID...

Spostamenti vietati tra comuni a Natale e Capodanno. De Carlo: “Discriminate le aree periferiche e montane. Il Governo riveda la norma”

“La chiusura dei confini comunali a Natale e Capodanno è una discriminazione verso le aree periferiche e montane. Il Governo riveda la norma e...

Verso un Natale e Capodanno blindati. Zaia: ” Chi vive a Milano o Roma è alla stessa stregua di chi vive in Comuni come...

Questa volta è un decreto legge con soli due articoli che lo stabilisce, blindato, come saranno blindate le nostre festività. In sintesi: Natale e Capodanno...
Share