13.9 C
Belluno
domenica, Febbraio 28, 2021
Home Arte, Cultura, Spettacoli Appuntamenti La scrittrice Annalisa Strada lunedì alla Biblioteca della Scuola primaria “Valeriano di...

La scrittrice Annalisa Strada lunedì alla Biblioteca della Scuola primaria “Valeriano di Castion”

Lunedì 13 Dicembre 2010 alle ore 16 presso la Biblioteca della Scuola Primaria “Valeriano” di Castion (BL) , nell’ambito dell’iniziativa “ A merenda con l’autore” promossa dal Comitato Genitori – Progetto biblioteca – di Castion e Badilet, Annalisa Strada, scrittrice e professoressa, incontrerà gli alunni della scuola  e  tutti i bambini e ragazzi che vorranno partecipare, senza bisogno di iscrizione. Annalisa Strada, vincitrice per il 2010 del Premio Nazionale di Letteratura per l’Infanzia Gigante Delle Langhe, presenterà e discuterà con i giovani lettori il libro “Oceano in bottiglia”. Il libro, pubblicato da San Paolo Editore, fa parte di una collana che vede come protagonista Mastino Machiavelli, uno scienziato pasticcione che crede di poter controllare la natura ma scopre, sempre a proprie spese, che questo non è possibile. In questa storia allegra e coinvolgente  Mastino Machiavelli parte per Libreville (Gabon, Africa) allo scopo di partecipare a una conferenza insieme agli scienziati di tutto il mondo. Durante il suo viaggio in nave, cade nell’oceano e per poco non annega. Questo spiacevole episodio gli riporta alla mente il suo odio per l’acqua salata, nato da bambino, quando un’onda lo aveva scaraventato in mare. A Libreville Mastino si innamora della bella Modestina Zurlicchi e insieme progettano di desalinizzare l’acqua salata di tutto il mondo. Ma lo scienziato non si rende conto delle conseguenze di tale tentativo di modificare l’ambiente naturale: i pesci muoioni, i ghiacciai si sciolgono, le anguille impazziscono… Meno male che, a mettere a posto la situazione, ci sono Armida e Maria a capo della “Fai Bene & Fai meglio” , società che si occupa di impedire i reati contro il mondo e l’umanità (o di rimediare al più presto. Le avventure dello scienziato pasticcione costituiscono un modo simpatico e divertente per affrontare, anche con i lettori più piccoli, temi importanti e attuali come l’ecologia e il rispetto dell’ambiente.
L’autrice ha la rara capacità di stupire i lettori e gli ascoltatori con le sue trovate spiazzanti e irresistibili, supportate dalla descrizione dei personaggi. E, particolare non da poco: si ride! Annalisa Strada è nata in provincia di Brescia e la sua vita lavorativa ruota attorno ai libri, alle parole e alle storie. Per vari editori ha prodotto  testi e manuali, tra cui “Fino all’Ultima Mosca”, “Evviva la Costituzione”, in cui i ragazzi vengono introdotti ai Principi fondamentali della Costituzione Italiana attraverso racconti avvincenti e divertenti, una raccolta di libri sui sentimenti, da  “Ho un fratellino” a “Come sono contento” e “Quanto la invidio”. Alla fine Annalisa Strada parteciperà al  dibattito in cui tutti i giovani lettori potranno formulare domande ed esprimere le proprie opinioni. L’incontro, conformemente  al titolo della rassegna, si concluderà con una merenda per tutti. La partecipazione è libera e gratuita.

Share
- Advertisment -

Popolari

Conclusa l’Italia Polo Challenge Cortina 2021

Cortina d'Ampezzo, 28 febbraio 2021  -  Giocatori e cavalli protagonisti di Italia Polo Challenge Cortina 2021 lasciano la vallata ampezzana con la soddisfazione di aver...

Due interventi del Soccorso alpino

Belluno, 28 - 02 - 21   Attorno alle 12.40 l'elicottero del Suem di Pieve di Cadore è intervenuto nel comune di Tambre, per uno...

Grubissa (Federfarma) chiede un confronto al nuovo direttore generale della Ulss Dolomiti Maria Grazia Carraro

La distribuzione dei farmaci sul territorio, la collaborazione in occasione di campagne di prevenzione, le difficoltà di gestione della ricetta dematerializzata e l'erogazione dei...

L’assessore Lanzarin risponde sui 52 milioni destinati alle Ulss venete, esclusa Belluno

Dopo le varie proteste per i mancati stanziamenti della Regione Veneto all'Ulss 1 Dolomiti (nulla dei 52 milioni), nell'ordine, quella del sindaco di Belluno...
Share