13.9 C
Belluno
giovedì, Febbraio 29, 2024
HomeArte, Cultura, SpettacoliAppuntamentiCaseus veneti alla sesta edizione. Sinfonia di gusti e sapori con i...

Caseus veneti alla sesta edizione. Sinfonia di gusti e sapori con i formaggi della Regione

Marino Finozzi assessore regionale
Marino Finozzi assessore regionale

Torna sabato 2 e domenica 3 ottobre prossimi “Caseus Veneti”, il concorso regionale dei formaggi del Veneto giunto quest’anno alla 6ª edizione. La manifestazione verrà ospitata quest’anno a Villa Farsetti di Santa Maria di Sala, in provincia di Venezia, secondo una tradizione “itinerante” della rassegna, che ogni anno cambia sede ma è sempre ospitata in una Villa Veneta, a testimoniare l’affinità tra ricchezza di cultura architettonica e ricchezza della cultura casearia. L’edizione 2010 della manifestazione è stata presentata questa mattina dall’assessore al turismo Marino Finozzi nel corso del cosiddetto “Punto Zaia”, il consueto incontro con l’informazione veneta tra il presidente del Veneto e la Giunta regionale per informare sulle decisioni adottate nella consueta seduta settimanale. Al termine della conferenza stampa, l’imminente “due giorni” di Caseus Veneti è stata salutata da un assaggio di alcune tra le circa 70 tipologie di formaggio prodotte dai casari della Regione, offerte ai giornalisti da Aprolav, l’Associazione di produttori di latte del Veneto, per la quale erano presenti il presidente Terenzio Borga e il direttore Bruno Bernardi.
“Caseus Veneti 2010 – ha ribadito Finozzi – sarà uno straordinario appuntamento alla scoperta dell’eccellenza dei formaggi regionali, autentico patrimonio di qualità, con mostra concorso, degustazioni e tante occasioni per scoprire una tradizione casearia senza confronti”. In gara ci saranno 326 formaggi di 70 tra produttori (22) e caseifici (48), suddivisi in 35 categorie, distinte tra formaggi a DOP, quelli Tipici Tradizionali e altre categorie, compresi i formaggi aromatizzati, quelli erborinati e quelli di capre.
La manifestazione avrà inizio sabato 2 ottobre alle ore 11, con la premiazione del Concorso. Per due giorni il pubblico potrà visitare la mostra, degustare i formaggi in gara, scegliere di pranzare o cenare con un menu a base di formaggi abbinati a vini DOC o birra artigianale. Non mancherà lo spazio dedicato alla solidarietà. Chi vuole approfondire conoscenze e tecniche casearie, potrà farlo iscrivendosi ai tanti educational. L’ingresso è gratuito. Per informazioni: www.caseusveneti.it.
I formaggi rappresentano il 18 per cento dei prodotti tipici italiani e il Veneto ne produce circa 575 quintali, utilizzando circa il 60 percento del latte prodotto nel territorio regionale.

- Advertisment -

Popolari