13.9 C
Belluno
domenica, Gennaio 17, 2021
Home Cronaca/Politica Blitz dei Carabinieri a Parco Bologna: multati pesantemente quattro ragazzini perchè sedevano...

Blitz dei Carabinieri a Parco Bologna: multati pesantemente quattro ragazzini perchè sedevano sugli scalini del castello dei giochi. Applicata alla lettera l’ordinanza del vice-sceriffo Antonio Prade. I genitori: “Una multa assurda, forse pensano che andiamo a rubare”

I Carabinieri appioppano una multa di 400 euro a quattro ragazzi di 14 anni (100 euro a testa) perchè sedevano sui gradini del castello dei giochi al Parco Bologna. L’episodio è accaduto ieri pomeriggio, domenica, e ovviamente ha scatenato la protesta dei genitori a cui i C.C. hanno telefonato a casa informandoli che gli arriverà la sanzione. Motivo: un’ordinanza del sindaco Prade prevede multe da 50 a 500 euro per chi, sopra i 12 anni, “utilizza” i giochi del parco. I ragazzi si difendono: “Non c’era nessun bambino e stavamo solo chiacchierando. Le panchine erano occupate da anziani e nel gazebo c’era gente che fumava. Potevano dirci di allontanarci invece di darci una multa assurda”. I genitori pensano a fare ricorso al giudice di pace: “Non c’è un cartello lì che informi di questa ordinanza, nè le sanzioni, come invece dev’essere per legge. Come fanno i ragazzi a sapere che non possono nemmeno sedersi se non c’è scritto niente?”.

Share
- Advertisment -

Popolari

Sopralluogo nelle ski aree. Bortoluzzi e De Toni: «Il sistema è in sofferenza. Per questo abbiamo varato la manovra da 500mila euro per gli...

Il turismo invernale è in netta difficoltà. E la Provincia ha voluto verificare la situazione. Nei giorni scorsi, i consiglieri provinciali Danilo De Toni...

Nevicate eccezionali. Vitturi (Lav): “Si sospenda immediatamente la caccia”

“Chiediamo al presidente Zaia un rapido intervento per mettere in sicurezza gli animali sospendendo immediatamente la caccia nelle province interessate dall’emergenza ambientale – dichiara...

Feltre, cestini e cassonetti rifiuti. Forlin: “Insufficienti nel numero e per celerità di svuotamento”

"E’ datata 02/04/2018 l'interpellanza presentata dalla sottoscritta alla attuale amministrazione con la richiesta di implementazione dei cestini presenti in città di Feltre, sia per...

Accordo Enel-Provincia. Vivaio: “Dieci anni di incontri e manifestazioni stanno iniziando a dare qualche risultato”

Dopo anni di battaglie sembra si stia prendendo la direzione giusta. L'accordo Enel-Provincia si sta indirizzando nel verso giusto, con un piano di manutenzione...
Share