13.9 C
Belluno
giovedì, Gennaio 21, 2021
Home Arte, Cultura, Spettacoli L'autografo del Presidente Napolitano nel fondo Procacci della Biblioteca civica di Belluno

L’autografo del Presidente Napolitano nel fondo Procacci della Biblioteca civica di Belluno

Una bella scoperta in fase di catalogazione su uno dei volumi della donazione del prof. Giuliano Procacci alla Biblioteca civica di Belluno: un autografo del Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano. Si tratta del libro, di cui Napolitano è anche autore, “Oltre i vecchi confini. Il futuro della sinistra e l’Europa” edito da Mondadori nel 1989, sul cui frontespizio compare la dedica a Procacci. Inaugurata nel dicembre 2000, la sala Procacci della Biblioteca civica di Belluno raccoglie buona parte della biblioteca personale dello storico romano di adozione ma di madre bellunese, donata al Comune di Belluno in più riprese. Nell’aprile del 2008 si sono aggiunti gli ultimi 2000 volumi della sezione specialistica dedicata a Niccolò Machiavelli, oltre a opere di saggistica italiana e internazionale sull’argomento e insieme a volumi di: storia contemporanea riguardanti in particolare la politica coloniale, lo sviluppo economico dell’Italia postunitaria e il regime fascista; molti classici del pensiero politico socialista e comunista anche in lingua originale; memorialistica e ricostruzioni sull’origine dei partiti politici e del movimento operaio e sindacale in Italia. Completa il fondo l’intera raccolta delle opere di Procacci anche nelle edizioni in altre lingue e tutti i volumi inerenti l’attività professionale di Procacci. Intrapresa la carriera accademica, Procacci ha insegnato alla Sorbonne e a Oxford, ed è stato ordinario di storia presso numerose università italiane, da ultimo all’Università “La Sapienza” di Roma. Il comune impegno politico in qualità di Senatore della Repubblica, per più legislature sui banchi del Parlamento italiano, legò Giorgio Procacci a Giorgio Napolitano.
I 5000 libri del Fondo Giuliano Procacci sono tutti consultabili sul catalogo in linea (OPAC) sul sito Internet della Biblioteca: http://biblioteca.comune.belluno.it/.

Share
- Advertisment -

Popolari

La Polizia postale ha una nuova sede nello storico palazzo delle Poste centrali di Belluno

La Polizia Postale e delle Comunicazioni ha la sua nuova sede al secondo piano del palazzo delle Poste centrali di Belluno in piazza Castello...

Ulss Dolomiti: bando per l’assunzione di anestesisti e rianimatori

Per sopperire alla carenza di medici anestesisti e rianimatori in Ulss Dolomiti, il 9 dicembre 2020 sono state avviate le procedure per l’assunzione di...

Convenzioni per interventi sul territorio tra Comune di Belluno, Cai e Usi civici

Convenzione tra il Comune di Belluno, il Club Alpino Italiano e il comitato per l’Amministrazione separata dei Beni di Uso Civico delle Frazioni di...

De Cassan (Federalberghi Belluno): «Appoggio a tutte le iniziative responsabili e civili perché la montagna riceva la giusta attenzione»

«Tutte le iniziative organizzate nel solco della legittimità e di un dialogo civile vanno nella direzione di supportare quanto l'Associazione sta svolgendo in via...
Share