13.9 C
Belluno
sabato, Settembre 19, 2020
Home Prima Pagina Emergenza pediatria: il Cadore dichiarato zona carente nel bollettino ufficiale della Regione

Emergenza pediatria: il Cadore dichiarato zona carente nel bollettino ufficiale della Regione

Tatiana Pais Becher assessore
Tatiana Pais Becher assessore

Con il Bur n.34 del 23/04/2010 la Regione del Veneto ha emesso la dichiarazione di zona carente per il Distretto n.1, comprendente i comuni di Auronzo, Vigo, Lozzo e Lorenzago. Il direttore generale della Uls 1 di Belluno, Angonese,  aveva assicurato l’amministrazione comunale auronzana, durante un incontro tenutosi in municipio alla presenza del sindaco, della sottoscritta e di altri amministratori, della volontà da parte della ULSS 1 di procedere con la dichiarazione della zona carente che permette di aprire la graduatoria per coprire il posto vacante. Dal 1 febbraio infatti i paesi di Auronzo, Lozzo,Lorenzago e Vigo di Cadore sono senza un Pediatra di Famiglia nel Distretto di Auronzo di Cadore.Personalmente, essendo madre di tre bimbi, sono soddisfatta e ottimista,ora resta da vedere se c’é qualche pediatra interessato a coprire il territorio del distretto di Auronzo di Cadore, in modo da risolvere il probelma prima della stagione estiva. Nel frattempo il gruppo creato su Facebook “Cadore emergenza pediatria” ha ottenuto più di 600 membri, raccogliendo le voci e le difficoltà di molti genitori del Cadore che chiedono a gran voce maggiori servizi sul territorio per poter continuare a far crescere i propri figli tra le Dolomiti.
Tatiana Pais Becher
Assessore alle politiche per la famiglia
Auronzo di Cadore

Share
- Advertisment -



Popolari

Meteo. Instabilità da domenica, temporali da lunedì

Il Centro funzionale decentrato della Protezione Civile del Veneto, alla luce delle previsioni meteo, ha emesso un avviso di criticità idrogeologica ed idraulica, decretando...

A Mauro Case il 1° premio per il concorso fotografico L’Antico Borgo ti fa il regalo

Pasta, focacce, una zucca, una bottiglia di vino, un libro, un buono per una cena, prodotti per la cura personale, una torta al cioccolato...

Scuola. Bilancio positivo del servizio autobus. Padrin: “Aggiorneremo i dati abbonamenti a fine mese”

Si chiude la prima settimana di scuola e il trasporto pubblico comincia ad andare a regime. Dolomitibus ha aggiunto 31 autobus alla flotta solitamente...

Furto di gasolio e spaccio di droga: 13 rinvii a giudizio

Tredici persone, residenti o domiciliate tra Belluno, Longarone, Alpago, Ponte nelle Alpi e Sedico sono state rinviate a giudizio per i reati di spaccio...
Share