13.9 C
Belluno
giovedì, Novembre 26, 2020
Home Cronaca/Politica Arrestato un giovane nella notte per violenza a pubblico ufficiale

Arrestato un giovane nella notte per violenza a pubblico ufficiale

Arrestato e condotto nel carcere di Bardenich. Questa notte, personale del Polizia di Stato in servizio di Volante, è intervenuto in via Garibaldi in centro Belluno a seguito della segnalazione della presenza di una persona molesta  e violenta in strada. M.E., di anni 28, dopo aver ingiuriato due persone che stavano conversando, infrangeva con una gomitata il lunotto posteriore di un’autovettura Audi A4 in sosta. Gli agenti provvedevano a bloccare il giovane, ma lo stesso ostentava subito atteggiamenti irrispettosi nei loro confronti, insultandoli ed avvalendosi della sua imponente mole li strattonava e cercava  ripetutamente di farli sbattere contro i vicini muri delle case. Per lo stesso soggetto un’altra pattuglia era intervenuta in prima serata in un bar cittadino ove il giovane aveva molestato il barista e gli avventori. In quell’ occasione si era giustificato spiegando di essere stato colpito, di recente, da un lutto che aveva turbato il suo animo. Impietositi gli operatori lo avevano accompagnato a casa, dove però evidentemente non era rimasto. Considerando il comportamento tenutoin questo secondo episodio, M.E. veniva tratto in arresto e tradotto nella Casa Circondariale di Belluno a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

Share
- Advertisment -

Popolari

Appropriazione indebita aggravata e continuata. Denunciato dipendente della Mares Ortofrutta di Sedico

I carabinieri di Sedico, a conclusione delle indagini, hanno denunciato in stato di libertà per appropriazione indebita aggravata e continuata uno dei dipendenti dell'esercizio...

Sabato a Belluno riaprono tutti i mercati

Belluno, 25 novembre 2020 - Il sindaco di Belluno, Jacopo Massaro, ha firmato oggi l'ordinanza che consentirà nella giornata di sabato la riapertura di...

Impianti sciistici. Carraro (Confindustria Veneto) e Berton (Confindustria Belluno): la salute pubblica non si discute, ma non può esserci concorrenza sleale

«Fin dall'inizio della pandemia abbiamo detto che la salute pubblica viene prima di tutto. Lo confermiamo anche in questa occasione. Ma non va dimenticato...

Incendio di un’abitazione a Umin. Attivate le misure di sostegno al nucleo familiare. Aperta una sottoscrizione

A seguito dell’incendio che ha gravemente danneggiato nel tardo pomeriggio di martedì 24 novembre un’abitazione situata nella frazione di Umin, l’Amministrazione ha prontamente attivato...
Share