13.9 C
Belluno
sabato, Ottobre 1, 2022
Home Cronaca/Politica In ritardo di 4 anni, ma la Regione cede un pezzo di...

In ritardo di 4 anni, ma la Regione cede un pezzo di demanio idrico

“La cessione del demanio idrico alla Provincia è un atto dovuto: la firma finale di competenze che erano state ottenute grazie alla legge del febbraio 2006”. Così Sergio Reolon commenta la notizia della delibera che ufficializzerà, martedì prossimo in Regione e mercoledì in Provincia, il passaggio dei canoni idrici (ma non di tutte le proprietà dei corsi d’acqua) a Belluno, pari a 12 milioni di euro, più gli arretrati.
“E’ bene che si sia finalmente conclusa una vicenda che si è trascinata per quattro anni a causa dei ritardi che la Regione ha continuato a frapporre: la legge del 2006 già prevedeva questo passaggio, ed è stata un riconoscimento della battaglia dell’acqua che abbiamo portato avanti per anni. Purtroppo, però, con rammarico, vediamo che l’atto è diminutivo rispetto a tutto quello che la legge prevedeva sia per quanto attiene i soldi, mancano all’appello almeno 13 milioni di Euro e non è chiara la questione del pregresso, sia per quanto riguarda le competenze. Sopratutto  la rinuncia alla gestione del Piave appare grave ed immotivata. Prima di esprimere una valutazione più compiuta voglio comunque analizzare il dispositivo dell’accordo”.

Share
- Advertisment -

Popolari

Le opere di Luciano De Polo al punto vendita vini “Casere” di Cavarzano

Belluno, 1° ottobre 2022 - Prosegue con successo la rassegna artistica ideata da Roberto Bogo nel suo negozio di Cavarzano, punto vendita di vini...

Presentata ieri al Centro congressi Giovanni 23mo la nuova guida rossa Belluno città splendente

Ha avuto luogo ieri, venerdì 30 settembre al Centro Giovanni XXIII di Belluno, la presentazione della guida “Belluno città splendente. Storia, architettura, arte” tanto attesa dalla...

Andre Fiocco è il nuovo segretario provinciale della Cgil Funzione Pubblica. Subentra a Gianluigi Della Giacoma

Oggi, a Sedico, presso il Centro Formazione e Sicurezza, è stato eletto il nuovo Segretario Generale della Fp-CGIL di Belluno. Le delegate e i delegati...

Tornano in vigore da domani a Belluno le inutili ordinanze anti smog

Belluno, 30 settembre 2022 - Entrano in vigore da domani, sabato 1 ottobre, le due nuove ordinanze comunali “antismog” (N.358 “Misure di limitazione della...
Share