13.9 C
Belluno
sabato, Novembre 28, 2020
Home Cronaca/Politica Prosegue il Progetto Stella Polare. Il Comune di Belluno vara azioni coordinate...

Prosegue il Progetto Stella Polare. Il Comune di Belluno vara azioni coordinate di integrazione sociale

La Giunta del Comune di Belluno ha approvato ieri un importante progetto allo scopo di fronteggiare il rischio di una ulteriore marginalizzazione di situazioni individuali e familiari connotate da grave indigenza o da vulnerabilità sociale, proseguendo iniziative già in essere e mettendo in campo anche azioni nuove. Si tratta di un progetto di inclusione sociale redatto dal Servizio Sociale del Comune di Belluno, presentato alla Conferenza dei Sindaci lo scorso 15 febbraio e che non coinvolge soltanto il comune Capoluogo ma anche anche altri Comuni bellunesi: Calalzo di Cadore, Falcade, Farra d’Alpago, Forno di Zoldo, Lozzo di Cadore, Pieve di Cadore, San Vito di Cadore, Vigo di Cadore, Lorenzago di Cadore, Agordo, Soverzene, San Nicolò di Comelico e Puos d’Alpago. Il progetto si propone tra l’altro, nei prossimi 24 mesi, di intervenire con contributi economici personalizzati a singoli e famiglie in situazione di indigenza e di grave difficoltà e di consentire la prosecuzione di specifici rapporti in convenzione con le cooperative sociali e con le associazioni che lavorano nella solidarietà sociale. “Questo importante progetto noi adesso lo presentiamo per il cofinanziamento alla Fondazione CariVerona e al BIM” – ha detto il Sindaco Antonio Prade a commento della delibera. “Ho ottime ragioni per pensare che troveremo le porte aperte. Il progetto è buono innanzitutto perché riguarda i bisogni della nostra gente in un momento difficile e poi perché va ad incontrare una precisa indicazione della Fondazione Cariverona, la quale ha detto esplicitamente che quest’anno privilegerà i progetti a forte contenuto di solidarietà sociale. E noi, comuni bellunesi, siamo qua, con un ottimo progetto fatto insieme”.

 

Share
- Advertisment -

Popolari

Centralizzazione delle concessioni idroelettriche. De Carlo: “Strategia contro il territorio che annulla ogni forma di rappresentanza”

“La proposta di centralizzazione delle concessioni idroelettriche avanzata dal Partito Democratico fa parte di una strategia contro il territorio che punta ad annullare ogni...

Idroelettrico. Bond (FI): «Il tentativo di romanizzare le grandi concessioni è scandaloso. Mi opporrò senza se e senza ma»

«Chi vuole riproporre la centralizzazione della gestione idroelettrica fa il male della montagna. Il tentativo di espropriare i territori delle loro ricchezze, in questo...

Centralizzazione delle concessioni idroelettriche. Bona: “Il governo punisce la montagna”

«Si è capito che questo governo ce l'ha con le regioni e con i territori periferici. Dopo il silenzio sull'autonomia, dopo i tentativi di...

Arrestato uno straniero di Sedico. Doveva scontare la pena di 2 anni e 10 mesi per rapina e lesioni

Nella serata di ieri, venerdì 27 novembre, i carabinieri di Pieve di Cadore con il Nucleo investigativo di Belluno, hanno arrestato Burlac Michail 19enne...
Share