13.9 C
Belluno
giovedì, Giugno 30, 2022
Home Arte, Cultura, Spettacoli Giovani band musicali protagoniste nella progettazione. Incontro allo Spazio Giovani per il...

Giovani band musicali protagoniste nella progettazione. Incontro allo Spazio Giovani per il bando dell’ANCI a sostegno della produzione musicale

Spazio Giovani a Borgo Prà
Spazio Giovani a Borgo Prà

Ferve l’attività delle band di giovani bellunesi che gravitano attorno alla sala prove dello Spazio Giovani. Ieri sera, martedì 9 febbraio, i rappresentanti di una decina di band musicali e del gruppo RockBelluno si sono incontrati con l’équipe dello Spazio Giovani per lavorare alla stesura di un progetto a valere sul bando promosso dall’ANCI per “Interventi a favore della produzione musicale giovanile indipendente”. Il legame tra lo Spazio Giovani e le band musicali è forte, grazie soprattutto alla sala prove, recentemente insonorizzata, che è una delle poche a livello provinciale, tanto da far gravitare intorno a sé un gran numero di gruppi musicali. Proprio a queste band gli operatori hanno preventivamente inviato il testo del bando e nell’incontro di ieri sera c’è stato un primo confronto sulle idee da mettere in campo. “Si è trattato di un incontro molto pratico – commentano gli operatori – perché i ragazzi sono stati concreti nell’esprimere quelli che sentono come bisogni per valorizzare e sostenere l’attività musicale delle band bellunesi: ci stiamo orientando verso azioni che contribuiscano alle spese di registrazione e anche verso la realizzazione di una seconda sala prove, per poter rispondere alle richieste in continua crescita”. Tra le altre proposte che verranno vagliate per inserirle nel progetto che dovrà essere inviato alla sede romana dell’ANCI entro il 5 marzo, c’è anche quella di attività formative con un fonico esperto e dell’acquisto di strumentazione che vada a costituire un service da mettere a disposizione, su noleggio, per concerti e iniziative delle band stesse. Ai singoli ragazzi sono stati affidati dei compiti, in vista della prossima riunione, programmata per il 19 febbraio, in modo che il progetto che si scriverà sia davvero loro. “Sono molto soddisfatto del lavoro intrapreso da questo gruppo – ha commentato l’assessore alle Politiche giovanili del Comune di Belluno, Marco Da Rin Zanco – perché vedo il reale coinvolgimento dei giovani e la possibilità, per loro, di mettere a frutto le conoscenze che hanno, per costruire servizi a beneficio degli altri giovani. La musica, in particolare, protagonista di questo bando dell’ANCI, è un canale espressivo che va coltivato, sostenuto e fatto conoscere”. “Seguirò l’attività del gruppo delle band con interesse – ha concluso Da Rin – perché mi entusiasma molto questo metodo di lavoro sinergico con i giovani, che si trovano sullo stesso livello di chi scrive i progetti e ne sono scrittori essi stessi. Credo che sia questa una delle chiavi vincenti per responsabilizzare questi giovani cittadini nei confronti delle risorse disponibili e dei servizi loro dedicati, non ché per rispondere davvero ai loro bisogni”.

Share
- Advertisment -

Popolari

Nominato Paolo Camerotta primario del Servizio Veterinario di Igiene degli allevamenti e delle produzioni zootecniche

Paolo Camerotto è il nuovo direttore del Servizio Veterinario di Igiene degli allevamenti e delle produzioni zootecniche del Dipartimento di Prevenzione dell’Ulss Dolomiti. Classe 1957,...

Torre delle fate. Gruppo PD: “Inchiesta L’Espresso, Zaia chiarisca la vicenda davanti ai cittadini veneti”

"Sulla vicenda relativa alla villa 'Torre delle fate', acquistata da Luca Zaia e oggetto di interventi di ristrutturazione, il PD aveva già chiesto nel...

Messa in sicurezza dell’abitato di Villaga: sei interventi per 1 milione di euro. Gosetti: «Primo stralcio che garantisce vivibilità alla frazione»

Feltre, 29 giugno 2022 - Taglio del nastro oggi, a Villaga, per il complesso di interventi di messa in sicurezza dell'abitato messo in campo...

I centri diurni “Via Medaglie d’Oro” e “Le Casette” partecipano alla Mostra dell’Artigianato di Feltre

I Centri Diurni per persone con disabilità del distretto di Feltre “Via Medaglie d’Oro” e “Le Casette” partecipano anche quest’anno alla Mostra dell’Artigianato, in...
Share