13.9 C
Belluno
martedì, Giugno 18, 2024
HomeCronaca/Politica48enne bellunese deferito all'autorità giudiziaria per porto di oggetto atto ad offendere

48enne bellunese deferito all’autorità giudiziaria per porto di oggetto atto ad offendere

La Squadra Volante è intervenuta lo scorso mese in località Sagrogna su richiesta di un uomo che dichiarava di essere pedinato e minacciato dal coniuge separato della donna con la quale intrattiene una relazione sentimentale. In un paio di occasioni, la stessa persona lo aveva inseguito e bloccato con l’auto provocandogli anche delle lesioni. Gli agenti hanno quindi accompagnato per un tratto di strada l’uomo per garantirne l’incolumità. Dopodichè, seguendo le indicazioni raccolte, hanno rintracciato la vettura e identificato l’uomo. Nel bagagliaio dell’auto gli agenti hanno trovato un bastone di legno della lunghezza di 84 cm. ricoperto da nastro adesivo da imballaggio Un oggetto, quindi, che poteva essere utilizzato ad offendere. Per questo motivo, il 48enne residente a Belluno è stato deferito alla locale Autorità giudiziaria per la violazione all’art.4 comma 2 della Legge nr. 110 del 18 aprile 1975 avendo, senza giustificato motivo, portato fuori dalla propria abitazione un bastone utilizzabile per l’offesa alla persona.

- Advertisment -

Popolari