13.9 C
Belluno
lunedì, Gennaio 25, 2021
Home Cronaca/Politica Paga Rolex con assegno falso, arrestato 60enne bolognese in centro Cortina

Paga Rolex con assegno falso, arrestato 60enne bolognese in centro Cortina

Ieri pomeriggio gli agenti della Sezione Antirapina del Commissariato ampezzano hanno arrestato un incensurato sessantenne bolognese, per i reati di truffa e ricettazione ai danni di un gioielliere cortinese. Sin dal pomeriggio del 5 gennaio, due proprietari di gioiellerie site nel centralissimo Corso Italia, avevano allertato le pattuglie appiedate in servizio segnalando che un signore aveva “opzionato” costosi orologi Rolex e IWC che poi avrebbe pagato con assegni circolari. La circostanza dell’acquisto con assegni circolari durante una giornata festiva in cui le banche sono chiuse (con l’impossibilità di accertare la veridicità e la copertura dei singoli assegni) non è sfuggita ai poliziotti che, sin dall’apertura dei negozi, si sono appostati nei pressi delle due gioiellerie intercettando nella tarda mattinata un uomo, vestito elegantemente, che usciva dal negozio con tre orologi appena acquistati, con tanto di confezione, per un valore di 16.000 euro. Accertamenti successivi evidenziavano che i 4 assegni circolari usati per pagare la merce risultavano appartenere ad un Istituto di credito della regione Campania con sede a Ferrara. Approfondimenti investigativi permettevano di appurare che suddetto Istituto non ha alcuna sede in Emilia Romagna. E che l’uomo si era reso responsabile pochi giorni prima di analoga truffa nel modenese. Dopo le formalità di rito, quindi, il 60enne è stato associato presso la Casa Circondariale di Belluno. La pronta azione degli agenti della Polizia di Stato, allertati dai commercianti, ha permesso la positiva conclusione dell’attività investigativa nella giornata in cui a Cortina andava in scena la tappa di Coppa del Mondo di sci di fondo, con il gravoso compito di gestire l’ordine pubblico da parte degli uomini del Commissariato.

Share
- Advertisment -

Popolari

Incidente all’ambulanza del Suem

Ponte nelle Alpi, 24 gennaio 2021 - Alle 9:30 di questa mattina i vigili del fuoco sono intervenuti lungo la SS 51 in via...

Ricognizione sul territorio. Padrin: «Il problema maggiore riguarda le risorse; le nevicate hanno esaurito i budget dei Comuni montani»

Dopo l'ultimo episodio di maltempo, la Provincia ha voluto capire quale fosse la situazione sul territorio. Soprattutto in montagna, dove sono caduti dai 30...

Una task force di medici e amici del Rotary per sconfiggere il Covid-19

Sono oltre un centinaio i soci del Rotary del Triveneto, medici e non solo, che hanno aderito ad End Covid Now, offrendo la propria...

Covid, “zona Sudtirol”. Bond (FI): «Bolzano ancora una volta fa quello che vuole. Assurdo, soprattutto per i territori contermini»

«Il governo sa che oltre a rossa, arancione e gialla esiste anche la "zona Sudtirol"? E lo sa che a Bolzano fanno quello che...
Share