13.9 C
Belluno
lunedì, Gennaio 25, 2021
Home Cronaca/Politica Bottacin e il "Piano B" di Galan

Bottacin e il “Piano B” di Galan

Giancarlo Galan presidente della Regione Veneto
Giancarlo Galan presidente della Regione Veneto

 All’indomani dell’annuncio della mancata candidatura dell’uscente governatore veneto Giancarlo Galan, il presidente della Provincia di Belluno Gianpaolo Bottacin commenta: «L’amico Giancarlo sarà senz’altro deluso, ma per come lo conosco, avrà già in mente cosa fare ora. Con l’annuncio di ieri è stato ufficializzato che il candidato alle prossime elezioni regionali sarà della Lega Nord – ha commentato Bottacin – . Per i Veneti, questo rappresenta la garanzia di un lavoro volto, nei prossimi anni, a dare maggiore autonomia degli enti locali, a cominciare dalle Province. Ci sarà un trasferimento di competenze amministrative, e conseguenti opportune risorse, in linea con quanto previsto dalla riforma federalista. Sono comunque convinto che il leone Galan, che tanto ha fatto per questa Regione, pur ferito non chinerà la testa – ha proseguito Bottacin – . Perché ha da tempo già considerato un “piano B” per il suo futuro, nel caso il candidato regionale fosse andato alla Lega Nord, come è avvenuto». Non possiamo che concordare con il presidente Bottacin sulle strategie future di Galan, per il quale, tuttavia, riteniamo che anche Berlusconi abbia già pianificato una onorevole via d’uscita. Come potrebbe essere la nomina a ministro. Perché, in caso contrario, potrebbe anche ritrovarselo a correre da solo nel suo Veneto. Alla faccia della santa alleanza Lega-Pdl!

Share
- Advertisment -

Popolari

Incidente all’ambulanza del Suem

Ponte nelle Alpi, 24 gennaio 2021 - Alle 9:30 di questa mattina i vigili del fuoco sono intervenuti lungo la SS 51 in via...

Ricognizione sul territorio. Padrin: «Il problema maggiore riguarda le risorse; le nevicate hanno esaurito i budget dei Comuni montani»

Dopo l'ultimo episodio di maltempo, la Provincia ha voluto capire quale fosse la situazione sul territorio. Soprattutto in montagna, dove sono caduti dai 30...

Una task force di medici e amici del Rotary per sconfiggere il Covid-19

Sono oltre un centinaio i soci del Rotary del Triveneto, medici e non solo, che hanno aderito ad End Covid Now, offrendo la propria...

Covid, “zona Sudtirol”. Bond (FI): «Bolzano ancora una volta fa quello che vuole. Assurdo, soprattutto per i territori contermini»

«Il governo sa che oltre a rossa, arancione e gialla esiste anche la "zona Sudtirol"? E lo sa che a Bolzano fanno quello che...
Share