13.9 C
Belluno
martedì, Novembre 24, 2020
Home Cronaca/Politica Prosegue l'iter per la concessione della latteria di Bolzano Bellunese

Prosegue l’iter per la concessione della latteria di Bolzano Bellunese

Ieri la Giunta Comunale di Belluno ha approvato lo schema dell’iter che porterà alla completa fruizione della vecchia latteria da parte della comunità frazionale di Bolzano Bellunese. La premessa dalla quale si è partiti è stata quella di rispettare la volontà degli eredi dei soci fondatori i quali, in una assemblea del 1997, auspicavano che il fabbricato fosse acquistato dal Comune di Belluno per ristrutturarlo e per restituirlo all’utilizzo pubblico in favore della comunità locale di Bolzano Bellunese. Tanto questa idea era buona che la Giunta Comunale, successivamente, decideva di acquistare il bene e di “destinarlo a servizio e uso dei cittadini e dei residenti di Bolzano Bellunese, quale luogo identificativo della comunità di Bolzano e delle sue tradizioni, valorizzando la partecipazione dei frazionisti anche nella futura gestione della struttura”. Questo obiettivo, proprio della attuale Amministrazione Comunale, ben si sposa con quanto prevede la Regione Veneto che, erogando il contributo di € 196.890,00 utilizzato, assieme ai fondi comunali, per la ristrutturazione dell’immobile, ha prescritto non solo una congrua funzione di interesse pubblico della latteria ma anche che l’accessibilità debba essere regolata da un atto formale stipulato fra Regione Veneto e Comune di Belluno. “Anche per questo – ha detto il Sindaco Antonio Prade – abbiamo pensato che l’accordo dovrà garantire la fruizione pubblica della latteria. In essa troveranno definitiva sistemazione le attrezzature per il latte e i suoi derivati, anche quelle che sono state rimosse per consentire i lavori e che verranno riportate a Bolzano Bellunese dai magazzini comunali dove adesso sono depositate. Poi devo dire che sono molto soddisfatto della lettera che ho ricevuto dal Presidente del Comitato frazionale per la gestione degli Usi civici, il quale ha espresso la disponibilità a gestire la vecchia latteria. Io conto di arrivare, con il voto del Consiglio Comunale, a questo risultato. Sarà un bel modo, dopo aver fatto un lungo giro, di ridare la latteria alla frazione. Servirà per ricordare il tempo passato e per rinsaldare il forte spirito di unità che ha sempre caratterizzato Bolzano Bellunese”.

Share
- Advertisment -

Popolari

Pizzicati dai carabinieri due locali in Comelico con clienti dopo l’orario

Due locali del Comelico sono stati sanzionati per irregolarità sull'orario di apertura. Gli accertamenti sono stati eseguiti nell'ambito dei controlli da parte dei carabinieri...

Rinforzata l’Arma bellunese: 6 marescialli e 24 carabinieri da oggi in servizio

Una importante iniezione di personale nelle fila dell'Arma dei carabinieri. Da oggi prendono servizio in provincia 30 militari (6 marescialli, di cui 3 donne...

Cortina Fashion Weekend 2020: una decima edizione “responsabile” e dal risvolto benefico

Cortina d'Ampezzo, 23 novembre 2020 - Vuole essere un forte segno di fiducia nel futuro e di coraggio, questo Cortina Fashion Weekend 2020. Dal...

Campagna vaccinazione antinfluenzale: vi hanno aderito il 50% dai 60 ai 64 anni

L’Ulss Dolomiti, attraverso il Dipartimento di prevenzione ha completato la vaccinazione dei soggetti tra 60 e 64 anni che hanno aderito all’invito a vaccinarsi...
Share