13.9 C
Belluno
mercoledì, Maggio 12, 2021
Home Cronaca/Politica Siglati in Regione sei accordi con altrettanti Comuni bellunesi per i nuovi...

Siglati in Regione sei accordi con altrettanti Comuni bellunesi per i nuovi piani di assetto territoriale

Altri sei Comuni bellunesi si sono aggiunti alla già lunga lista delle Amministrazioni che hanno sottoscritto con la Regione del Veneto i rispettivi Accordi di Copianificazione per la redazione dei propri Piani di Assetto Territoriale – PAT – (l’ex Piano Regolatore Generale). Oggi a Palazzo Balbi, sede della Giunta regionale a Venezia, l’Assessore all’Urbanistica della Regione del Veneto, Renzo Marangon, l’Assessore  all’Urbanistica della Provincia di Belluno, Bruno Zanolla e i vari Sindaci o loro delegati, hanno firmato gli Accordi che porteranno alla definizione dei PAT dei Comuni di Cesiomaggiore, Forno di Zoldo, Ponte nelle Alpi, Santa Giustina, Valle di Cadore e Voltago Agordino. La procedura prevede ora che i Comuni attivino la fase della concertazione sul proprio territorio; presentino un rapporto sul quadro conoscitivo della loro realtà territoriale; adottino il Piano e realizzino una Conferenza di Servizi per l’esame delle osservazioni che perverranno dai cittadini. Conclusa questa fase di concertazione e approvazione in sede comunale, ognuno dei Piani verrà ratificato dalla Giunta regionale e pubblicato sul Bollettino Ufficiale della Regione (BUR), per avere efficacia entro i 15 giorni successivi. Il Piano di Assetto Territoriale Comunale è lo strumento di pianificazione urbanistica che delinea le scelte strategiche di assetto e sviluppo per il governo del territorio, al fine di perseguire la tutela dell’integrità fisica ed ambientale, nonché dell’identità culturale e paesaggistica. Tra le sue finalità, il PAT mira a indirizzare scelte verso una trasformazione urbanistica equilibrata, armonica, e policentrica, ed uno sviluppo adeguato a soddisfare le esigenze socio-economiche del presente, senza compromettere la conservazione e l’utilizzo futuro delle risorse del territorio, in particolare quelle non riproducibili.

Share
- Advertisment -

Popolari

San Vito di Cadore. Prosegue l’iter di approvazione della variante

Venezia, 11 maggio 2021 Proseguono le attività di Anas (Gruppo FS Italiane) per il completamento dell'iter approvativo del progetto del miglioramento dell'attraversamento dell'abitato di San...

Sopralluogo alla sala operativa emergenze in zona aeroporto e al nuovo comando dei vigili del fuoco. Bortoluzzi: «Con il prefetto piena sinergia per concludere...

Sopralluogo, ieri mattina (lunedì 10 maggio), nella sala operativa emergenze, all'interno delle pertinenze dell'Arma dei carabinieri in zona aeroporto, e poi al comando provinciale...

Italia Nostra: sosteniamo i musei del territorio bellunese

La Sezione di Belluno presieduta da Giovanna Ceiner, partecipa alla campagna delle Settimane del Patrimonio Culturale di Italia Nostra segnalando sei musei territoriali da...

Nuova ordinanza per prevenire la proliferazione dei colombi in Città

Il sindaco di Belluno ha firmato una nuova ordinanza relativa a "Misure preventive contro la proliferazione dei colombi in Città" (ordinanza 139 del 10...
Share