13.9 C
Belluno
venerdì, Settembre 18, 2020
Home Lavoro, Economia, Turismo Gestione Centro culurale "Piero Rossi" (ex caserma Pompieri): 10mila euro + una...

Gestione Centro culurale “Piero Rossi” (ex caserma Pompieri): 10mila euro + una percentuale sul fatturato la base d’asta

Scade il prossimo 13 novembre, alle ore 12.00, il termine per presentare al Parco Nazionale Dolomiti Bellunesi le domande di partecipazione alla gara per individuare il gestore del centro culturale “Piero Rossi”. La nuova struttura è ospitata nella ristrutturata ex caserma dei pompieri, in piazza Piloni, nel cuore della città capoluogo. Il Centro è composto da due grandi saloni di 108 mq e 87 mq, con un passaggio di collegamento tra le due sale di circa 10 mq, oltre a servizi e vani deposito. La struttura sarà una vera e propria “piazza al coperto”, con una sala per incontri culturali, un bar con prodotti del Parco a marchio Carta Qualità, un negozio di prodotti locali tipici, del Parco e di altre aree protette del Veneto e d’Italia. L’Ente Parco cerca il gestore della struttura: un vero e proprio socio più che un affittuario, cui affidare la cura e per un luogo speciale, che non è una semplice attività economica, ma deve diventare un luogo di promozione culturale e di aggregazione sociale, destinato sia ai turisti che ai residenti. La base d’asta è di 10.000 euro l’anno, oltre ad una percentuale sul fatturato, ma per aggiudicarsi la gara (per tre anni, rinnovabile per uno) occorrerà redigere un bel piano di gestione. Sul sito del parco, all’indirizzo  www.dolomitipark.it, è possibile scaricare il bando di gara e i moduli per la richiesta di partecipazione, oltre ad una presentazione fotografica degli allestimenti interni del centro.

Share
- Advertisment -




Popolari

Finanziato anche per l’anno scolastico 2020-21 “Investi scuola”. Padrin: «Uno strumento indispensabile per garantire a tutti il diritto all’istruzione»

Anche per l’anno scolastico 2020/21 è attivo il progetto “Investi scuola”. Grazie al finanziamento del Fondo Comuni di confine e al cofinanziamento di Provincia...

Perde la vita investito da un’auto a Danta

Non ce l'ha fatta Giuseppe Menia Bagattin, 85enne di Danta di Cadore, che nel pomeriggio di ieri è stato investito da un'autovettura condotta da...

Al volante di un’autocisterna con tasso alcolemico di 2,92

E' successo nella tarda serata di ieri sulla strada in località Fiames. I carabinieri della Stazione di Cortina d'Ampezzo hanno deferito in stato di...

Treni Conegliano – Vittorio Veneto – Belluno. Vivaio Dolomiti: l’elettrificazione fa aumentare i tempi di percorrenza?

Questa è davvero una questione di peso! A porla è l'Associazione Vivaio Dolomiti che chiede perché mai la Regione Veneto abbia speso un sacco...
Share