13.9 C
Belluno
venerdì, Settembre 18, 2020
Home Cronaca/Politica Venerdì a Feltre prove tecniche per l'euroregione

Venerdì a Feltre prove tecniche per l’euroregione

E’ nata oltre cinque anni fa l’idea dei Presidenti del Veneto, del Friuli Venezia Giulia e della Carinzia di consolidare una collaborazione sistematica in una nuova esperienza come l’Euroregione. Il protocollo trilaterale fu sottoscritto a Klagenfurt l’11 gennaio 2007. Le vicende altalenanti delle leggi nazionali – specie italiane – sulle facoltà delle Regioni di occuparsi di politica estera e di costituire organismi transfrontalieri non consentono ancora di prevedere se si potrà presto passare dall’Euroregione ad un Gruppo europeo di cooperazione, su base allargata anche alla Repubblica di Slovenia e alle due Contee croate Istriana e Litoraneo-montana. Nel frattempo sono stati realizzati studi e analisi su questa macroarea territoriale, estesi alle Regioni italiane confinanti per un confronto più ampio, che saranno oggetto del convegno che si terrà venerdì mattina (con inizio alle ore 9.45) a Feltre (Belluno) presso l’Auditorium del Museo Diocesano di Arte Sacra per offrire utili spunti di riflessione sull’Euroregione e la cooperazione transfrontaliera. I lavori saranno aperti dall’assessore regionale alle politiche dell’economia Vendemiano Sartor. Seguiranno alcune relazioni tecniche sul profilo socio-economico dei territori dell’Alto Adriatico, che saranno chiuse dal dott. Adriano Rasi Caldogno, Segretario Generale della Programmazione della Regione del Veneto, con un’analisi dei profili giuridici dell’Euroregione e delle possibilità di collaborazione. Concluderà i lavori una tavola rotonda sul tema “L’Euroregione oltre la crisi”, coordinata dal consigliere regionale Nereo Laroni, a cui è prevista la partecipazione di Ivan Jakovčić presidente della Regione Istria, Gerhard Dörfler presidente della Regione Carinzia, un rappresentante del governo della Repubblica di Slovenia, Zlatko Komadina presidente della Contea Primorsko Goranska, Enrico Cocchi dirigente della Regione Emilia Romagna, Giampaolo Pedron vicedirettore di Confindustria Veneto, Renzo Tondo presidente della Regione Friuli Venezia Giulia e Giancarlo Galan presidente della Regione del Veneto.

Share
- Advertisment -




Popolari

Contributi regionali per 6 milioni e mezzo per la valorizzazione delle destinazioni turistiche i

Venezia, 18 settembre 2020   “Le conseguenze del lungo periodo di lockdown ci hanno imposto la necessità di un rilancio complessivo e immediato dell’economia veneta...

Le mostre di Oltre le vette: 4 esposizioni, a Belluno dal 2 all’11 ottobre

Le mostre sui temi della montagna sono da sempre uno dei punti di forza della rassegna bellunese, occasione per il pubblico di ammirare opere...

Ulss Dolomiti. Avviso del Centro per l’affido per un minore del Centro Cadore

Il Centro per l'Affido e la Solidarietà Familiare dell'ULSS 1 Dolomiti – Distretto di Belluno cerca per un minore che frequenta la scuola primaria...

Sorveglianza al lago Sorapis. Il bilancio dei carabinieri forestali delle Stazioni di Cortina e Auronzo

La stagione estiva che sta volgendo al termine è stata segnata dalla pandemia legata Covid-19 ma nonostante questo, l’afflusso registrato nelle Dolomiti bellunesi, ha...
Share