13.9 C
Belluno
lunedì, Marzo 8, 2021
Home Prima Pagina Corsi serali addio. Niente fondi alle scuole pubbliche

Corsi serali addio. Niente fondi alle scuole pubbliche

Corsi serali addio. Le scuole non hanno fondi, il ministro Gelmini affossa la scuola pubblica e le private fanno affari d’oro (con chi può permetterselo). Così i corsi serali al Catullo e in altre scuole, che davano la possibilità a giovani e a lavoratori di ottenere un titolo di studio pagando solo l’iscrizione e i libri di testo non ci saranno più. Le tasse scolastiche e il caro libri strangolano così le famiglie sempre più in difficoltà, mentre le classi dirigenti assicurano la continuità del potere e del benessere ai loro figli facendoli studiare privatamente. Insomma invece di ribadire con i fatti il diritto allo studio per tutti e di riformare la scuola pubblica e renderla più efficiente il Governo la rade al suolo.

Share
- Advertisment -

Popolari

Gli interventi di soccorso di domenica

Belluno, 07 - 03 - 21  Le squadre del Soccorso alpino di Belluno sono state impegnate dal pomeriggio in due interventi. Alle 15.20 è...

L’equipaggio Fontanella-Covelli su Lancia Aprilia del 1939 vince l’8va WinteRace a Cortina. Tre vittorie in otto edizioni

Cortina d’Ampezzo, 7 marzo 2021: Gianmario Fontanella con la moglie Annamaria Covelli, della scuderia Classic Team ASD si sono aggiudicati per la terza volta...

8 marzo, Unicef a fianco alle donne. Zoleo: “In Italia c’è un femminicidio ogni 3 giorni e quasi quotidianamente un tentativo di violenza”

L’Unicef in occasione dell’8 marzo, festa della Donna, ha promosso la campagna contro “la violenza di genere” cioè la violenza contro le donne, le...

8 marzo. Berton: “Ancora tanta strada da fare. La pandemia non ci deve travolgere”

“C’è ancora tanta strada da fare per arrivare a una uguaglianza effettiva e sostanziale per le donne di questo Paese, quella “delle parole” c’è...
Share