13.9 C
Belluno
venerdì, Dicembre 4, 2020
Home Cronaca/Politica Lite tra conviventi finisce con la denuncia per furto e ricettazione

Lite tra conviventi finisce con la denuncia per furto e ricettazione

Domenica sera a Belluno una donna ha chimato la Volante della Questura per un violento litigio con il proprio compagno. Ma nel corso del racconto, la donna rivela agli agenti che l’uomo alcune sere prima aveva sottratto un telefono cellulare dalla borsetta incustodita al bar “Alle rondinelle” di Sargnano. E poi gliel’aveva consegnato. La donna ha raccontato di aver occultato il cellulare nella sua borsetta dopo aver poi levato e distrutto la sim-card. A questo punto gli agenti procedevano a deferire all’Autorità giudiziaria l’uomo per furto aggravato e la donna per ricettazione e cancellazione di dati (un’ipotesi di reato recentemente introdotta dalla ratifica della convenzione del Consiglio europeo sulla criminalità informatica)

Share
- Advertisment -

Popolari

Maltempo. Ordinanza del prefetto: sabato scuole chiuse. Allarme codice rosso: evitare spostamenti se non strettamente necessari

Il territorio della provincia è interessato da precipitazioni estese e persistenti. Il Centro Funzionale Decentrato della Regione Veneto in data odierna ha emesso l’avviso di...

48 ore di maltempo, massima criticità da sabato pomeriggio a domenica. Quota neve 1200-1500 metri

Venezia, 4 dicembre 2020  -  Il Centro Funzionale Decentrato della Protezione Civile, alla luce delle previsioni meteo di ARPAV e dell’intensa ondata di maltempo in...

Il Tar del Veneto conferma la legittimità del calendario venatorio provinciale. De Bon: «Spiace che posizioni ideologiche abbiano fatto perdere tempo ai nostri uffici»

Con ordinanza n. 612/2020 pubblicata oggi (4 dicembre) la Sezione prima del Tar Veneto si è nuovamente pronunciata a favore delle decisioni della Provincia...

Nuovo Dpcm, attività turistiche in ginocchio. De Carlo: “Il Governo non vada in vacanza e programmi la ripartenza. L’area montana ha bisogno di sostegni...

"Non possiamo trovarci all'Epifania con albergatori e impiantisti che non sanno che fare l'indomani: il Governo non vada in vacanza, inizi ora a programmare...
Share