13.9 C
Belluno
sabato, Settembre 19, 2020
Home Cronaca/Politica L'opposizione a Borca diserterà l'aula per protestare con la giunta sul problema...

L’opposizione a Borca diserterà l’aula per protestare con la giunta sul problema della frana di Cancia

Il gruppo consigliare d’opposizione “Progetto Borca” visto l’ordine del giorno del Consiglio Comunale  convocato per domani 30 settembre 2009 alle ore 08.00 ha deciso di comune accordo di non essere presente. La decisione è stata presa – precisa la nota –  perché sindaco, assessori e tutto il gruppo di maggioranza “continuano a mantenere verso il problema frana di Cancia un atteggiamento sordo e quasi omertoso in merito alle richieste che i cittadini di Borca  da tempo richiedono. A tutt’oggi le richieste dei cittadini sono sempre state disattese e quindi riteniamo inutile convocare Consigli Comunali in cui non si metta in evidenza, come priorità, la travagliata situazione che in questo periodo sta vivendo il nostro Comune”. La nota si conclude con un sarcastico “caloroso benvenuto” all’assessore regionale Conta, visto che alla riunione di domani (30 settembre) non ha invitato l’opposizione.

Share
- Advertisment -



Popolari

Meteo. Instabilità da domenica, temporali da lunedì

Il Centro funzionale decentrato della Protezione Civile del Veneto, alla luce delle previsioni meteo, ha emesso un avviso di criticità idrogeologica ed idraulica, decretando...

A Mauro Case il 1° premio per il concorso fotografico L’Antico Borgo ti fa il regalo

Pasta, focacce, una zucca, una bottiglia di vino, un libro, un buono per una cena, prodotti per la cura personale, una torta al cioccolato...

Scuola. Bilancio positivo del servizio autobus. Padrin: “Aggiorneremo i dati abbonamenti a fine mese”

Si chiude la prima settimana di scuola e il trasporto pubblico comincia ad andare a regime. Dolomitibus ha aggiunto 31 autobus alla flotta solitamente...

Furto di gasolio e spaccio di droga: 13 rinvii a giudizio

Tredici persone, residenti o domiciliate tra Belluno, Longarone, Alpago, Ponte nelle Alpi e Sedico sono state rinviate a giudizio per i reati di spaccio...
Share