13.9 C
Belluno
venerdì, Gennaio 22, 2021
Home Prima Pagina Domani la delegazione di Cortina è a Zurigo per sostenere la candidatura...

Domani la delegazione di Cortina è a Zurigo per sostenere la candidatura ai Campionati del mondo Fis di sci alpino 2015

Andrea Franceschi sindaco di Cortina d'Ampezzo
Andrea Franceschi sindaco di Cortina d

Tutto pronto per l’’appuntamento di domani, 23 settembre, a Zurigo per l’’incontro con il FIS Inspection Group. La corsa di Cortina per la candidatura ai Campionati del Mondo FIS di Sci Alpino 2015 prosegue senza sosta. E questo momento – in cui l’attenzione è tutta puntata sulle tre città candidate, oltre a Cortina d’Ampezzo (ITA), St.Moritz (SUI) e Vail/Beaver Creek (USA) – è il secondo passaggio importante del lungo iter di presentazione. A portare la bandiera della Regina delle Dolomiti ci saranno il sindaco di Cortina d’Ampezzo Andrea Franceschi, il presidente FISI Giovanni Morzenti, l’assessore al Turismo della Provincia di Belluno Matteo Toscani. E ancora, Martin Schnitzer (direttore generale del Comitato promotore della Candidatura 2015), Nicola Colli (segretario generale del Comitato), Adolfo Menardi (direttore di Gara, Coppa del mondo) e Francesco Ghedina (Coppa del mondo, Team Cortina 2015). A loro il compito presentare Cortina d’’Ampezzo come location ideale per un evento come i Mondiali di Sci Alpino, per il suo essere meta turistica storica e conosciuta in tutto il mondo, da sempre vocata a ospitare avvenimenti sportivi di portata internazionale. E inoltre, la Delegazione dovrà confrontarsi con i tecnici della Federazione Internazionale sui contenuti del Candidature Questionnaire, il ricco dossier inviato il 1 settembre. “”Un progetto sostenuto con forza dall’’amministrazione ampezzana, dalla Provincia di Belluno, dalla Regione Veneto e dal Governo Italiano – sottolinea il sindaco Franceschi –  “In particolar modo in un momento come questo, in cui le Dolomiti sono entrate a far parte del patrimonio dell’Umanità Unesco, abbiamo compreso di avere due missioni. Da una parte, salvaguardare la natura e la bellezza del territorio. Dall’’altra, valorizzare e far conoscere questa bellezza unica al mondo”. “Opportunità, entrambe, che i Mondiali 2015 potrebbero aiutarci a realizzare”, aggiunge Matteo Toscani, assessore al Turismo della Provincia di Belluno. L’’iter della candidatura proseguirà il 15 e 16 ottobre ad Antalya, in Turchia, con il sopralluogo al sito del congresso in calendario a maggio 2010.

Share
- Advertisment -

Popolari

Rete elettrica. Incontro Provincia-Terna-ministro D’Incà. Padrin: «Chiediamo a Terna di conoscere i piani relativi all’intero Bellunese»

La Provincia di Belluno ha incontrato oggi i vertici di Terna, per continuare a ragionare dei miglioramenti infrastrutturali che riguardano le reti elettriche del...

Grandi opere. Padrin: «Belluno assente ma lavoriamo affinché le Olimpiadi risolvano i nostri gap». Bond: «Ennesima dimenticanza del Bellunese»

«Non posso dire di non essere sorpreso. Ma sicuramente le strategie relative alle Olimpiadi, pur non rientrando espressamente nella lista grandi opere per il...

Belluno, record di cassa integrazione. Paglini (Cisl): “A un passo dal baratro, serve un piano territoriale per l’occupazione e il rilancio”

"Eravamo preoccupati prima di leggere i dati, ma i numeri sono numeri e non lasciano spazio a interpretazioni: Belluno è la provincia veneta che...

Recovery Fund e Piano di Ripresa. 210 miliardi della UE da spendere e rendicontare entro il 2026. L’Italia sarà in grado? Probabilmente no

Il 2020 anno nefasto causa pandemia. Risalire si può, con le risorse UE (Recovery Fund e Piano di Ripresa e Resilienza Next Generation EU),...
Share