13.9 C
Belluno
lunedì, Novembre 30, 2020
Home Arte, Cultura, Spettacoli Feltrino e Primiero insieme sul passo Finestra. 2° incontro sull’antico valico tra...

Feltrino e Primiero insieme sul passo Finestra. 2° incontro sull’antico valico tra il Tirolo e la Repubblica di Venezia

Domenica 27 settembre 2009 avrà luogo sul passo Finestra il secondo incontro fra gli abitanti del Feltrino (in provincia di Belluno) e di Primiero (in provincia di Trento). Il valico, posto a 1766 metri di quota, si trova sullo spartiacque che divide la val Canzoi dalla val Noana, sull’antico confine fra la Repubblica di Venezia e il Tirolo. Attraverso di esso per diversi secoli sono transitati pastori, viandanti, boscaioli e contrabbandieri. Oggi è per lo più un punto di passaggio di escursionisti. Nel passato il transito, da un versante all’altro delle rispettive vallate, avveniva attraverso due strette pareti di roccia, simili a una finestra. Nei documenti della Serenissima il luogo veniva definito luoco stretto e angusto e dai malgari di val Canzoi Bus de Finestra. Era un punto di incontro di cittadini e montanari, separati da un confine geopolitico ma uniti da comuni interessi. Da queste ragioni storiche nasce l’iniziativa del CAI di Feltre e di Primiero di riunire simbolicamente sul passo Finestra le rispettive popolazioni e i loro rappresentanti istituzionali. L’obiettivo comune è riannodare i fili di un lontano passato e cercare nuove forme di collaborazione, di dialogo o semplicemente di amicizia. Il primo incontro si è svolto nel 2007. Allora gli abitanti del Feltrino e di Primiero giunsero sul Passo dalle rispettive vallate. Quest’anno invece l’appuntamento è per tutti dal Primiero. Il programma prevede alle 7.30 il ritrovo in val Noana al parcheggio di “el Bèlo” (1180 m), poco oltre il rifugio Fònteghi, dove inizia la rotabile per il rifugio Bruno Boz. Qui i partecipanti accompagnati da Teddy Soppelsa, Luca Brunet e da alcune guardie forestali di Primiero, percorreranno l’antico sentiero sul versante settentrionale del Sasso Scarnia e del monte Zoccarè Alto. L’arrivo sul passo Finestra è previsto per le 10.00 dove ci sarà lo scambio di saluti tra i rappresentanti dei due Comuni confinanti, Cesiomaggiore (BL) e Mezzano (TN) e delle autorità presenti. Successivamente il gruppo raggiungerà il rifugio Bruno Boz dove, alle 11.00, avverrà la presentazione dei lavori eseguiti dal CAI di Feltre nello stallone della ex malga Nevetta per l’ampliamento recettivo del rifugio. Dopo il pranzo conviviale, alle 15.00, il ritorno a valle lungo la rotabile di accesso al rifugio Bruno Boz (segnavia 727). L’iniziativa gode del patrocinio della Comunità Montana Feltrina, del Comprensorio di Primiero, dei comuni di Cesiomaggiore e Mezzano e del Parco Nazionale Dolomiti Bellunesi. Informazioni sono disponibili dal CAI di Feltre (tel. 0439.81140), oppure dal CAI SAT Primiero (tel. segreteria Laura De Donà 347 2373457).

Share
- Advertisment -

Popolari

Misure anti-Covid, la Provincia vara una “manovra” da 2,5 milioni di euro. 500mila euro a Dolomitibus e 500mila agli impianti di risalita

Belluno, 30 novembre 2020 - È stata approvata questa mattina dal consiglio provinciale la nona variazione al bilancio di previsione, contenente un'importante manovra anti-Covid....

Qualità della vita, Belluno scende al 19mo posto. Padrin: «Viviamo in un territorio magnifico. Ci penalizza solo la dimensione demografica»

«Lavoro, benessere sociale e ambiente confermano il valore del territorio Bellunese. Ancora una volta pesa la demografia, e quest'anno c'è anche il Covid a...

In Crepadona la “Quarta piazza” di Belluno, interamente coperta da una formidabile vetrata

Belluno, 30 novembre 2020 - "Saranno raddoppiati gli spazi a disposizione dei ragazzi per lo studio e la biblioteca grazie al recupero della corte...

Auto investe animale selvatico sul Boscon e viene a sua volta tamponata da altri due veicoli

Belluno, 30 novembre 2020 - Alle ore 05:55  di questa mattina, una Fiat Uno bianca condotta da T.A. 53enne bellunese, in transito da Belluno...
Share