13.9 C
Belluno
venerdì, Marzo 5, 2021
Home Cronaca/Politica Cade il direttivo di Federfarma Veneto. I delegati vicentini passano con l'opposizione...

Cade il direttivo di Federfarma Veneto. I delegati vicentini passano con l’opposizione e cambiano la maggioranza

Roberto Grubissa
Roberto Grubissa

Il direttivo di Federfarma Veneto è decaduto. Ieri sera l’ultimo atto, con le dimissioni del segretario Roberto Grubissa. Nell’ultima settimana si erano già dimessi il vice presidente, Alberto Fontanesi, che ha dato avvio alla cessazione del direttivo, la presidente, Anna Maria Brusadini e il tesoriere Patrizia Zennaro. Le dimissioni sono state causate dal cambio di maggioranza nei vertici di Federfarma. Con un repentino cambio di schieramento i delegati vicentini hanno sfiduciato il loro stesso presidente provinciale nonché ex vice
presidente regionale, Alberto Fontanesi. All’opposizione data dalle Province di Treviso, Verona e Rovigo si è aggiunta Vicenza che ha così determinato la caduta della giunta.

Share
- Advertisment -

Popolari

Treno delle Dolomiti. Scopel: «Attendiamo gli elaborati dalla Regione Veneto»

«Prendiamo atto della scelta del tracciato del Treno delle Dolomiti operata dalla Regione Veneto. Se è vero, come leggiamo dalla stampa, che gli studi...

Il sole illumina la prima tappa della WinteRace 2021

Cortina d’Ampezzo, 5 marzo 2021 - Al via questa mattina alle ore 9.00 da Corso Italia l’ottava edizione della WinteRace. Sotto un cielo terso, le...

Da lunedì il Veneto torna arancione. Ecco le regole

"Il Veneto in zona arancione da lunedì 8 marzo. Ma le scuole non chiuderanno". Lo ha anticipato nella conferenza stampa in diretta su Facebook...

Acc, Ex-Embraco. Nobis (Fim-Cisl): concretizzare subito progetto Italcomp, a rischio 750 famiglie

Questa mattina i lavoratori della ACC di Mel (Belluno) sono in presidio davanti ai cancelli dell'azienda, una prima azione di mobilitazione – dice il segretario...
Share