13.9 C
Belluno
giovedì, Maggio 6, 2021
Home Cronaca/Politica Un invito ai leghisti bellunesi da Paolo Bampo

Un invito ai leghisti bellunesi da Paolo Bampo

“Aiuto!! Per favore, qualcuno dica a Bossi (la prossima volta che verrà  in provincia) di lasciare perdere il discorso di rendere obbligatoria la lingua veneta. – scrive l’onorevole Paolo Bampo leader del Partito Autonomista Bellunese (PAB) Fronte Indipendentista Separatista del Veneto (FIS) in relazione all’estemporanea proposta della Lega di introdurre l’insegnamento della lingua dialettale nelle scuole – La tutela delle espressioni linguistiche (dialetti ed idiomi)  va benissimo – prosegue Bampo – se si intendono tutte: dal ladino allo zoldano, dal comeliano allo “scapelament de’ conza”…ma rendere obbligatorio a Belluno come a Padova o Verona, il veneziano:…mai! Se proprio dobbiamo imparare una lingua scegliamocene una che possa esserci utile nella vita: inglese, tedesco o cinese che sia,  purchè non sia quella lingua “slimega e strascinata” del veneziano che solo Goldoni ha esaltato, ma che così poco è gradevole alle nostre orecchie. Da venetista ricordo che noi indipendentisti vogliamo uno Stato Veneto libero e separato da Roma, ma altrettanto federale ed impostato su sette province autonome tutte di pari dignità. Il veneziano  o comunque la lingua definita “veneto”, non può essere un elemento su cui fondare le battaglie indipendentiste. Se gli americani, figli sì di genti inglesi, ma anche di  genti di altri Paesi, dopo la guerra d’indipendenza dall’Inghilterra scelsero (nonostante tutto) appunto  l’inglese come  lingua nazionale  del nuovo Stato, (nonostante proprio  gli inglesi fossero stati i nemici), allora anche noi veneti, se un giorno riuscissimo a liberarci degli italici pesi, potremo ben tenerci l’italiano come lingua ufficiale. Non dovremo così  rimetterci sui libri per imparare una lingua, se non posticcia, quantomeno da noi disimparata. Cerchiamo di fare le battaglie vere,quelle di sostanza, non quelle simboliche e, comunque, sbagliate”.

Share
- Advertisment -

Popolari

Acc. Giorgetti fiducioso sull’erogazione delle banche, cerca un investitore privato. Saviane risponde al sindaco Cesa

Roma, 5 maggio 2021 - Il ministro dello Sviluppo Economico, Giancarlo Giorgetti, in risposta al Question Time oggi alla Camera, ha riferito di aver...

La Camera di Commercio di Treviso – Belluno al primo posto tra le 14 Camere di grandi dimensioni d’Italia per percentuale di diffusione del...

Pozza: invito le 78.585 imprese che ancora non si servono del cassetto digitale ad utilizzare questa piattaforma. Sono certo che da destinatari della digitalizzazione,...

Incidente sul lavoro a Cortina, uomo cade da una scala

Cortina d'Ampezzo, 5 maggio 2021 - Incidente sul lavorio questa mattina nel cantiere edile della Electra impianti elettrici in località Sompiei nel Comune di...

Unifarco, Comune di Borgo Valbelluna e Gruppo natura Lentiai firmano la convenzione per la tutela dei prati a narciso

Prevista la sistemazione della pozza d’alpeggio situata in Loc. Col d’Artent e un monitoraggio scientifico biennale con rilievi floristici pre e post interventi Belluno, 5...
Share