13.9 C
Belluno
domenica, Novembre 29, 2020
Home Cronaca/Politica Gli illusionismi della politica e del potere

Gli illusionismi della politica e del potere

Il famoso dialogo tra Provincia di Belluno e Regione sta dando i suoi primi frutti: scuole allo sbando, fondi tagliati al sociale, disoccupazione, desolazione culturale, modernizzazione zero, mancanza di uno straccio di programma, ma tanta tanta tanta propaganda da farci indigestione. E qualche briciola qua e là, tanto per dare l’impressione che a qualcuno gliene freghi qualcosa della montagna piuttosto che di fare affari sulla sua pelle e coltivare interessi politici di bottega e botteguccia. Certamente Pdl e Lega si pianterebbero un coltello nel cuore, se potessero farlo senza trascinarsi nella polvere l’un altro. Avvinti a doppio filo, secessionisti e unitaristi, affaristi e contadini, come in un duello all’indiana, con un polso legato a quello dell’avversario e una lama in mano. Finto movimento. L’importante è trovare un nemico responsabile di ogni misfatto o mal funzionamento della cosa pubblica e addossargli anche le colpe che non ha, tanto si fa sentire chi la spara più grossa e nessuno chiede mai una verifica sulle balle che vengono propinate quotidianamente anche ai bellunesi come al resto di questo ex popolo di navigatori e santi e ora rincoglionito gregge di teledipendenti e di ignoranti.

Rescator

Share
- Advertisment -

Popolari

Centralizzazione delle concessioni idroelettriche. De Carlo: “Strategia contro il territorio che annulla ogni forma di rappresentanza”

“La proposta di centralizzazione delle concessioni idroelettriche avanzata dal Partito Democratico fa parte di una strategia contro il territorio che punta ad annullare ogni...

Idroelettrico. Bond (FI): «Il tentativo di romanizzare le grandi concessioni è scandaloso. Mi opporrò senza se e senza ma»

«Chi vuole riproporre la centralizzazione della gestione idroelettrica fa il male della montagna. Il tentativo di espropriare i territori delle loro ricchezze, in questo...

Centralizzazione delle concessioni idroelettriche. Bona: “Il governo punisce la montagna”

«Si è capito che questo governo ce l'ha con le regioni e con i territori periferici. Dopo il silenzio sull'autonomia, dopo i tentativi di...

Arrestato uno straniero di Sedico. Doveva scontare la pena di 2 anni e 10 mesi per rapina e lesioni

Nella serata di ieri, venerdì 27 novembre, i carabinieri di Pieve di Cadore con il Nucleo investigativo di Belluno, hanno arrestato Burlac Michail 19enne...
Share