13.9 C
Belluno
martedì, Settembre 29, 2020
Home Cronaca/Politica Sedicente medico omeopatico erborista scoperto dalla Fiamme Gialle di Feltre

Sedicente medico omeopatico erborista scoperto dalla Fiamme Gialle di Feltre

Le Fiamme Gialle bellunesi pongono fine all’attività di un sedicente medico, “specialista” in medicina alternativa e dietoterapia. I militari della tenenza di Feltre, nell’ambito di servizi a tutela della salute e l’incolumità dei cittadini, notato un consistente andirivieni presso l’abitazione di Anna Ronzon, 65 anni di Feltre – erborista “dottoressa” in scienze naturali –, al termine di appostamenti e pedinamenti, riuscivano ad individuare le basi operative del “professionista”. Nel corso della perquisizione dell’ appartamento sono state sequestrate circa 850 “cartelle cliniche”. Un vero e proprio archivio all’interno del quale era riportata, per ciascun inconsapevole paziente, la patologia sofferta, la terapia prescritta e l’indicazione dei prodotti somministrati. All’interno della stessa abitazione e nei locali attigui destinati ad erboristeria e laboratorio erano custodite 5248 confezioni di preparati omeopatici, prive dei requisiti di legge (indicazioni identificative del lotto di fabbricazione, della data di scadenza ecc.) che, pertanto, sono state sottoposte a sequestro per i successivi accertamenti ed analisi. Grazie alla preventiva e “discreta” attività di osservazione, i finanzieri estendevano le ricerche presso altro immobile nella disponibilità dell’erborista, sempre in Feltre, ove trovavano locali “sapientemente” allestiti a studio medico. E’ stato trovato, infatti, un ambulatorio attrezzato con lettini e arredo medico vario, scaffali con testi di medicina, riferimenti ad altri specialisti: il tutto avrebbe tratto in inganno, circa le reali qualifiche del “dottore”, anche il paziente più attento, visto che, tra l’altro, i medesimi locali, fino a pochi anni fa, erano in uso ad un medico “patentato”. L’accusata però si difende affermando di non erssersi mai spacciata per medico:: “Non prescrivo e non fabbrico medicinali, si tratta di rimedi fitoterapici. Questa vicenda verà chiarita quanto prima dal mio avvocato”.

Share
- Advertisment -



Popolari

Marchon Italia: accordo sindacale sullo smart working

Diritto alla disconnessione, tre giornate massime di smart working alla settimana, flessibilità della prestazione lavorativa. Sono alcuni degli elementi che caratterizzano l'accordo sullo smart...

Caffè pedagogico. Appuntamento on line il 5 e 9 ottobre per genitori con bambini da 0 a 6 anni

Il “Caffè Pedagogico” è un’Associazione culturale costituita nel 2017 da un gruppo di professionisti amanti del mondo dell’infanzia, convinti del valore pedagogico in educazione...

Fondo solidarietà bilaterale artigianato bloccato. Scarzanella: imprenditori senza assegno da maggio

«Il lockdown e la pandemia continuano a mettere in ginocchio il mondo dell'artigianato. La situazione comincia a farsi insostenibile». È quanto afferma la presidente...

Ulss 1 Dolomiti. Riapre la scuola elementare di Quartier Cadore dopo la quarantena

Ecco la situazione dell'emergenza covid alla Ulss 1 Dolomiti aggiornata ad oggi 29 settembre. Nelle ultime 24 ore sono emerse 3 nuove positività: un uomo di...
Share